Tutti pazzi per il vino: oltre 3000 visitatori a 'Back to the wine'

Va in archivio con numeri in crescita la quarta edizione di Back to the Wine, la manifestazione dedicata agli artigiani del vino

Tutti pazzi per il vino artigianale. Va in archivio con numeri in crescita la quarta edizione di Back to the Wine, la manifestazione dedicata agli artigiani del vino curata da Andrea Marchetti e organizzata da Blu Nautilus, con il supporto della Banca di Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese.

Fra domenica 17 e lunedì 18 novembre, nei padiglioni della Fiera di Faenza si sono registrate oltre 3000 presenze con un significativo incremento, in particolare, dei professionisti del settore (ristoratori, enoteche, ecc.): circa 600 quelli accreditati, con un aumento del 20% rispetto all’edizione 2018, e una significativa rappresentanza – intorno al 10% - di operatori provenienti dall’estero, in particolare dal Nord Europa, dagli Stati Uniti e dal Giappone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il bilancio è sicuramente positivo – commenta Andrea Marchetti – nonostante l’allerta meteo che ha accompagnato l’inizio della manifestazione, ma che non ha scoraggiato i visitatori, arrivati da tutta Italia. L’aumento delle presenze complessive e di quelle professionali, l’interesse per gli eventi collaterali, il gradimento per la nuova disposizione degli spazi, con un intero padiglione dedicato alla ristorazione, sono tutti segnali che premiano l’impegno profuso per la buona riuscita della manifestazione. Per questo, a nome dell’organizzazione, rivolgo un ringraziamento  a tutti quelli che hanno partecipato: pubblico, operatori, espositori,  arrivati anche da molto lontano. E’ questo l’aspetto di cui siamo più soddisfatti. Infatti, nonostante il forte radicamento in Emilia Romagna, Back to the Wine vuole  andare oltre i confini regionali e anche nazionali. E i risultati raggiunti finora conferma la validità della formula. La nostra volontà è di andare avanti per fare crescere la manifestazione, che vuole essere sempre di più punto di riferimento a livello nazionale per quanto riguarda il mondo dei vini artigianali”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Perde il controllo dell'auto e finisce nel fosso: grave un anziano

  • Fa la spesa e vince una casa: l'infermiera sceglie di abitare in una torre "da favola"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento