Cronaca

Un'estate nell'orto: un percorso per i giovani fra natura e sostenibilità

Il progetto "Humus" è stato avviato a Sant'Alberto e consente ai partecipanti di portare a casa un po’ della verdura coltivata

Un nuovo progetto concreto per ToGether, la giovane associazione che ha avviato a Sant’Alberto, all’interno degli spazi del Caseificio Buon Pastore, il progetto “Humus, Noi e la terra!”: che consiste nella realizzazione di attività educative e ricreative legate alla creazione di un orto, e coinvolge ragazzi e ragazze dei territori di Sant’Alberto e Mezzano per tutti i mesi estivi. 

Partecipando al progetto, i ragazzi possono stare all’aperto, a contatto con la natura, in un contesto protetto e curato, e apprendere una competenza nella gestione di un orto, dalla piantumazione alla cura alla raccolta. Vengono così a contatto di un contesto che si occupa di sostenibilità ambientale, che funziona con energia rinnovabile, che promuove educazione e ricerca: e partecipano a un percorso di trasformazione (dal seme alla pianta, dal frutto alla tavola), costruendo col gruppo di lavoro un percorso multidisciplinare sui temi ambientali, secondo le caratteristiche e gli interessi dei singoli partecipanti.

Al termine del progetto, i ragazzi potranno portare a casa un po’ della verdura coltivata, promuovendo così presso le loro famiglie il consumo di alimenti a chilometro zero, stagionali e coltivati secondo un principio biologico.

“Per i ragazzi non sarà solo l’esperienza di un percorso di cura di sé attraverso il contatto con la natura, e di cura della natura stessa attraverso un approccio biologico, ma anche di cura verso gli altri della comunità, nella profonda convinzione che la sostenibilità ambientale comprenda anche il benessere dell’essere umano”, sottolinea Natalia Tozzi, vice presidente di ToGether, che coordina il gruppo di agronomi messi in campo dall’associazione per coadiuvare gli operatori di Librazione durante il progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'estate nell'orto: un percorso per i giovani fra natura e sostenibilità

RavennaToday è in caricamento