rotate-mobile
Cronaca Cervia

Un inizio anno intenso per la Polizia Locale: tra incidenti e sanzioni anche una patente ritirata

L’ultima notte del 2021 sono state controllate 14 attività economiche e una è stata sanzionata per non aver rispettato le normative antiCovid

Si è intensificata l’attività della Polizia Locale di Cervia nei giorni a ridosso del Capodanno. Il sindaco Massimo Medri: “Durante tutte le festività, ma in particolare nei giorni a ridosso del Capodanno, abbiamo intensificato l’attività della Polizia Locale, che ha operato a 360 gradi per garantire il controllo del territorio e, in questo difficile momento di emergenza sanitaria, il rispetto delle norme anticovid. La sicurezza è sempre stata e rimane una delle priorità delle politiche di questa Amministrazione”.

Nel dettaglio, in base ai dati forniti dal Comandante della Polizia Locale, Giorgio Benvenuti, l’ultima notte dell’anno sono state controllate 14 attività economiche e 1 è stata sanzionata per non aver rispettato le normative anticovid. Inoltre, all’interno dei locali, sono stati controllati 190 Green pass dei clienti, per verificarne la validità.

Intensa anche l’attività sulla sicurezza stradale. Numerosi infatti gli incidenti, alcuni dei quali hanno registrato la fuga di alcuni veicoli coinvolti. Tuttavia, nel giro di poche ore, grazie alla videosorveglianza territoriale, all’attività di indagine e a testimonianze, tutti i conducenti datisi alla fuga sono stati rintracciati e identificati. Nello specifico, nelle prime ore del 2022, a Villa Inferno, in un incidente sono state coinvolti 5 veicoli, di cui tre in sosta. Uno dei conducenti dei veicoli in circolazione è stato trovato in stato di ebbrezza, con un tasso alcolico superiore di oltre il doppio rispetto al limite. Il conducente, un 46enne residente a Cervia, è stato denunciato a ha subìto il ritiro immediato della patente.

Sempre nelle prime ore del nuovo anno, due veicoli sono stati protagonisti di un incidente in via Malva Sud. Uno dei due conducenti, un 27enne residente a Cervia, si sarebbe allontanato subito dopo il sinistro senza fornire le proprie generalità. Grazie alle testimonianze di alcuni presenti, il conducente è stato in breve rintracciato, identificato e sanzionato dalla Polizia Locale.

Nel tardo pomeriggio del 2 gennaio si è verificato un tamponamento con feriti tra due veicoli in via Pinarella, a Tagliata. Secondo gli accertamenti della Polizia, il conducente di uno dei due veicoli coinvolti si sarebbe subito allontanato senza fornire i propri dati e senza prestare assistenza agli occupanti del secondo veicolo, rimasti feriti. La videosorveglianza presente sul luogo del sinistro e su alcune strade limitrofe ha permesso di rintracciare il giorno successivo il 30enne che guidava il veicolo, grazie anche alla collaborazione della Polizia di Gambettola, dove risiede l’uomo, che è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per fuga e omissione di soccorso.

E’ stato inoltre rapidamente identificato anche l’automobilista che, nella notte del 3 gennaio, ha danneggiato la recinzione del Villaggio di Babbo Natale a Milano Marittima, sulla Rotonda Primo Maggio. Dopo aver percorso in contromano via Milano, il conducente del veicolo, anziché imboccare la rotatoria, avrebbe proseguito diritto, abbattendo la recinzione dell’istallazione, e si sarebbe allontanato, Anche in questo caso la videosorveglianza e l’attività di indagine hanno consentito di identificare in breve l’uomo, un 48enne domiciliato a Cervia, che è stato sanzionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un inizio anno intenso per la Polizia Locale: tra incidenti e sanzioni anche una patente ritirata

RavennaToday è in caricamento