Mostri, alieni e Grande guerra: ecco le sorprese "da brivido" di Ravenna Nightmare e GialloLuna

Al centro dei due festival, legati a cinema di genere e letteratura gialla e noir, vi sono il centenario della Grande guerra con il documentario Beyond Zero, la Guerra dei Mondi di Welles e Frankenstein

La 16ma edizione del Ravenna Nightmare Film Fest - diretta da Franco Calandrini - prosegue la sua collaborazione col festival di letteratura gialla e noir GialloLuna NeroNotte, per un doppio festival che si svolgerà da venerdì 26 ottobre a domenica 4 novembre. I festival si svolgeranno al Palazzo del Cinema e dei Congressi (Largo Firenze 1) e al Cinema City (via Secondo Bini).

Nel corso di 10 imperdibili giornate, Ravenna Nightmare Film Fest presenterà proiezioni, eventi ed ospiti speciali. L'evento principale della rassegna sarà il Concorso Internazionale per lungometraggi che presenterà quanto di meglio è emerso nella più recente produzione cinematografica mondiale, al suo fianco il Concorso Internazionale per cortometraggi. E poi anteprime, retrospettive, incontri con gli autori. Da segnalare la celebrazione dello storico anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale - in collaborazione con il Comitato Centenario Grande Guerra e Lions Club International, con la proiezione del pluripremiato documentario di Bill Morrison Beyond Zero: 1914-1918, con musiche di Aleksandra Vrebalov, dirette dal Kronos Quartet – e l'appuntamento con Contemporanea, la sezione relativa alle novità presentate nei maggiori mercati cinematografici e ai principali festival internazionali di cinema, da Cannes al Sundance Film Festival. Tra i titoli in programma spicca - in collaborazione con il Festival del Cine Español di Roma e con la casa di distribuzione Exit Media – Most Beautiful Island di Ana Asensio, attrice e regista che sarà ospite del festival per presentare il suo film. Vincitore del Premio speciale della giuria all’ultimo SXSW di Austin e Miglior Film al Sidewalk Film Festival (USA), con questa opera d’esordio Asensio lascia il segno con una storia sconvolgente, che è anche una forte presa di posizione sociopolitica sullo sfruttamento dei più deboli, delle donne.

La XVI^ edizione del Festival “GialloLuna NeroNotte”, organizzato dall’Associazione culturale Pa.Gi.Ne., presenta molte novità e preziose collaborazioni nel duecentesimo anno dalla prima pubblicazione di “Frankenstein” di Mary Shelley, pubblicata in forma anonima per la prima volta nel 1818, e negli 80 anni della trasmissione radio “La guerra dei mondi” realizzata da Orson Wells.
Da segnalare un’anteprima d’eccezione: il 27 ottobre la casa editrice Neri Pozza presenterà a “GialloLuna NeroNotte” la prima edizione italiana della versione originale di “Frankenstein”. Interverranno Nadia Fusini (che si è occupata dell’introduzione all’edizione) e Alessandro Fabrizi (responsabile della nuova traduzione, in uscita a metà ottobre). 
 Gli 80 anni della trasmissione radio “La Guerra dei Mondi” realizzata da Orson Welles, dal romanzo omonimo di Herbert G. Wells, sarà un momento di particolare efficacia e suggestione. In programma una mostra dedicata a Franco Brambilla, creatore delle copertine di Urania alla Manica Lunga della Classense, in collaborazione con il Museo d’Arte della Città (inaugurazione il 26 ottobre, aperta fino all’11 di novembre). A questa sono collegati due incontri: il primo con l’autore e gli scrittori di fantascienza Maico Morellini e Dario Tonani (26 ottobre). Il secondo sarà dedicato alla fantascienza al femminile (27 ottobre). Si seguirà così la traccia di Frankenstein, cogliendo l’occasione di presentare un’antologia di racconti di fantascienza firmati solo da donne: “Materia oscura” a cura di Emanuela Valentini (Odissea Digital Fantascienza).

Per entrambi i festival non manca uno sguardo all'aspetto formativo, con le iniziative Nightmare School e le Master Class. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento