rotate-mobile
Eventi

"O Musiva Musa": le voci di Costantini e Marescotti e l'omaggio a Totò

Quattro appuntamenti: Ivano Marescotti alle prese con l'Inferno dantesco, l'Otto volante (con otto autori sul palco), l'omaggio a Totò fra parole e musica e la poesia "rivoluzionaria" interpretata da Franco Costantini

Come ogni estate ritorna in centro a Ravenna la grande poesia con “O Musiva Musa”, la rassegna creata e diretta da Franco Costantini, che quest’anno si terrà presso il Teatro Mariani di Via Ponte Marino, a ingresso gratuito, con inizio spettacoli alle ore 21:30. 
La XIV Edizione di “O Musiva Musa” porta il titolo di “Versi fuori dal comune” ed è organizzata dall’associazione culturale Jazz Network con la collaborazione del Mariani Lifestyle e la partecipazione della TBT. 

Special guest della serata d’apertura, il 1° agosto (I’ Vi Canto Maestro), sarà Ivano Marescotti, impegnato a declamare versi dall’Inferno dantesco assieme a Franco Costantini, con l’accompagnamento di Luca Felloni alla chitarra e di Sumiti Collina alla pittura estemporanea. 

Il successivo 8 agosto (L’Otto Volante), ben otto autori saliranno sul palco presentando brani tratti dalle proprie opere, mentre risuonano le percussioni di Maurizio Asero, le corde di Raimondo Raimondi e la voce di Franco Costantini: Chiara Baldini, Luciano Benini Sforza, Stefano Mancini, Paolo Martini, Gabriella Montanari, Sergio Monari, Matteo Nicolucci e Daniele Serafini. 

Un omaggio al Principe Antonio De Curtis, nel cinquantenario della scomparsa, è in programma il 22 agosto (Totò Batte Tutti): vedrà interagire l’attore-cantante-regista Beppe Aurilia, il chitarrista Luca Felloni, il sassofonista Riccardo Caroli, con Franco Costantini a fare al solito gli onori di casa. 

La rassegna si chiuderà il 29 agosto (Sov/Versi), con uno spettacolo dedicato al tema ‘poesia e rivoluzione’ (ricorrono il centenario della Presa del Palazzo d’Inverno e il cinquantenario della morte del Che) con Franco Costantini alle prese coi versi ribelli (da Wladimir Majakovskij a componimenti propri, passando per Sergej Aleksandrovi? Esenin e Attila József), sui suoni percussivi di Stefano Calvano.

Informazioni:
Teatro Mariani, via Ponte Marino 19, tel. 0544 215206
Ingresso gratuito (inizio spettacoli ore 21:30) 
Posto riservato per chi prenota la cena che precede l’evento (ore 20:30; prezzo “poetico” € 15,00)
Prenotazioni al “Passatelli”, tel. 0544 215206
Jazz Network: www.erjn.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"O Musiva Musa": le voci di Costantini e Marescotti e l'omaggio a Totò

RavennaToday è in caricamento