Cultura, cultura

  • Dopo 50 anni la Madonna del Patrocinio di Dürer è tornata a Bagnacavallo

  • Il Mausoleo di Teodorico protagonista nei libri di 'Fumetti nei Musei'

  • Nicola De Cilia, Roberto Magnani e un viaggio letterario nelle “Geografie di Comisso”

  • Lo scrittore ravennate Matteo Cavezzali nominato direttore di 'Salerno Letteratura'

  • "Ravenna-Dakar-Nairobi", il teatro di Luigi Dadina e Laura Redaelli tra Romagna e Africa

  • Inaugura la parte storica della Biblioteca del Mic di Faenza

  • In una lettera Cristina Mazzavillani Muti lascia la presidenza di Ravenna Festival

  • Ospiti, incontri ed escape room per ricordare la caduta del Muro di Berlino

  • Marco Martinelli svela l'attualità del pensiero dantesco

  • La Giunta finanzia la 'Chiamata pubblica' per la Divina Commedia di Martinelli e Montanari

  • Il gioco di carte ideato da un lughese arriva al Presidente della Repubblica

  • "Zac e i Coltivatori Diretti", un dialogo con Antonio Sangiorgi e Giuseppe Di Paolo

  • Lo "Spettacolo dei convivi estensi", un convegno per studiare le strategie politiche dei Borgia in Romagna

  • Tam, al via la terza edizione della scuola di teatro di Ivano Marescotti

  • Ivano Marescotti omaggia Giuseppe Maestri

  • Morgan, Gene Gnocchi e Vinicio Capossela: un grande centenario per il Socjale

  • Il 'Gioco della cuccagna' con le specialità gastronomiche della città donato alla biblioteca

  • Tra fotografie e videomapping, Andrea Bernabini racconta la sua "Urgenza creativa"

  • I MalfAttori tornano a raccontare arte e storia di Ravenna

  • Bicentenario della morte di Lord Byron, Ancarani (Forza Italia) chiede informazioni sugli eventi

  • Musica, fumetto e fotografia nella rassegna "Radici"

  • A una coppia di turisti in pensione il milionesimo biglietto della Domus dei Tappeti di Pietra

  • Nuovo appuntamento con la rassegna degli "Inspiration Talk" di CollaboRa

  • Tra storia e ambiente, Osiride Guerrini e Alberto Giorgio Cassani ricordano l'amico Barberini

  • Cervia si confronta sulla cultura: "Obiettivi ambiziosi, vanno riprogettare gli spazi"