Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica Bagnara di Romagna

Elezioni a Bagnara, la candidata sindaca presenta la sua lista: "Impegno civico, sociale e ambientale"

Magda Tampieri, che si candiderà alla carica di primo cittadino in contrapposizione a Mattia Galli di “Vivi Bagnara”, presenta il logo scelto dalla neonata lista civica di centro sinistra “UniAmo Bagnara”

“Impegno civico, sociale e ambientale: questi sono i tre punti alla base della nuova e coinvolgente gestione della cosa pubblica che vogliamo proporre per l’amministrazione di Bagnara”. Con questa introduzione Magda Tampieri, che si candiderà alla carica di primo cittadino in contrapposizione a Mattia Galli di “Vivi Bagnara”, presenta il logo scelto dalla neonata lista civica di centro sinistra “UniAmo Bagnara”. Questi tre elementi sono rappresentati nel logo: la porta monumentale, la fontana e l’albero. Le icone sono ispirate all’illustrazione dell’architetto Maurizio Gordini, che ha rappresentato fra le sue opere anche il centro storico di Bagnara di Romagna. E poi il nome “UniAmo Bagnara” che "descrive gli obietti di coinvolgimento, ascolto, inclusione e partecipazione della cittadinanza tutta all’amministrazione del cosa pubblica, unitamente all’affetto e all’impegno – l’amore, appunto – per il proprio paese".

"Partiamo dal primo: l’impegno civico. Non ci pare giusto pensare che sia sempre il singolo cittadino a dovere chiedere udienza o ascolto all’amministrazione, ma debba essere obiettivo dell’amministratore stessa studiare e organizzare spazi, momenti, modalità per incontrare cittadini, associazioni, realtà locali - spiega la candidata sindaco - Per raggiungere questi obiettivi nel nostro programma troveranno posto il ripristino delle assemblee pubbliche di bilancio e programmazione, l’istituzione di commissioni di lavoro e ascolto che precedano la fase deliberativa e che possano porre solide basi per assumere decisioni maggiormente condivise, il ritorno della pubblicazione di un giornalino periodico magari avvalendosi del coinvolgimento diretto dei ragazzi della consulta”.

Sul versante sociale, "oltre alla difesa del modello dei servizi educativi e sociali costruito in questi anni dall’Unione dei Comuni, riteniamo che a Bagnara debba essere trovato uno spazio idoneo all’aggregazione di giovani e meno giovani - continua Tampieri - Questo perché in città si sente l’esigenza di avere spazi definiti in cui le persone si possano incontrare e coltivare i propri hobby e le proprie passioni, condividendole magari con coetanei oppure con ragazzi più giovani al fine di permettere uno scambio intergenerazionale che consenta a tutti quanti un arricchimento. Per quello che riguarda invece l’aspetto salute, per quanto sia un tema non di diretta competenza comunale, gli sforzi saranno orientati tutti sulla Casa della Salute che è oggi ospitata in locali non del tutto adeguati. Cercare di qualificare gli spazi, significa migliorare la qualità di tutti i servizi offerti, anche sfruttando le possibilità offerte dal Pnrr, e promuovendo così un approccio integrato e multidimensionale con il settore sociale. Da Casa della Salute a una nuova Casa della Comunità, che possa accogliere anche attività ambulatoriali specialistiche (esempio: pediatria di libera scelta, fisiatri, fisioterapisti)".

Per quello che riguarda il tema ambientale "riteniamo che vada rafforzato l’impegno per la riduzione delle emissioni climalteranti accelerando, per quanto possibile, le opere di efficientamento energetico sugli edifici pubblici e coinvolgendo altresì, con campagne di sensibilizzazione, i cittadini al fine di ottenere comportamenti virtuosi - conclude la candidata - Andrebbero colte anche le opportunità offerte dai bandi della Regione Emilia-Romagna che intendono incentivare la costituzione di comunità energetiche rinnovabili (CER): la diffusione di queste realtà sarebbe rivoluzionaria e apporterebbe enormi benefici in termini di produzione di energia da fonti rinnovabili e di scambio dell’energia stessa all’interno della stessa comunità, con impatti economici e sociali importanti. La nostra campagna elettorale sarà caratterizzata da tanti incontri in diversi luoghi del paese, dove la cittadinanza sarà chiamata “a dire la propria” sui principali temi: politiche sociali, ambientali, infrastrutture, attività economiche, agricoltura, turismo, servizi e attività ricreative. Prossimamente saranno presentati, giorno per giorno, sui profili social Facebook e Instagram di “UniAmo Bagnara” anche tutti i componenti della lista. Questa modalità di presentazione, condivisa dal nostro gruppo, mira infatti a dare la giusta importanza ad ogni singola persona, perché siamo fermamente convinti che il lavoro di ognuno sia importante e che insieme si vada più lontano”.

Logo UniAMO Bagnara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Bagnara, la candidata sindaca presenta la sua lista: "Impegno civico, sociale e ambientale"
RavennaToday è in caricamento