Elezioni, Alberghini: "Franceschini taglia i fondi a Ravenna e De Pascale gli offre la cena"

Il ministro sarà ospite questa sera alla Cà de Ven per l'incontro "Fare cultura a Ravenna: sviluppo economico, turismo e qualità della vita".

In attesa che il ministro Dario Franceschini arrivi a Ravenna - dove alle 20.30 parteciperà a una cena alla Cà de Ven in cui, con il candidato sindaco del centrosinistra Michele De Pascale, parlerà di cultura e sviluppo economico, Massimiliano Alberghini, candidato sindaco sostenuto da Lista per Ravenna, Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia parte all’attacco con una nota. “Il Governo del Pd si dimentica completamente di Ravenna e della Romagna nella ripartizione dei fondi del Piano Strategico Turismo e Cultura e il candidato del Pd De Pascale che fa? Come premio per la mancata attenzione che ci ha riservato, invita il ministro Franceschini a Ravenna offrendogli pure la cena. Sembra una barzelletta, eppure le cose stanno davvero così”.

“Franceschini - aggiunge Alberghini - non si è dimenticato affatto della sua Emilia, alla quale ha destinato circa 105 milioni di euro stanziati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) su proposta del suo Ministero per 33 interventi nell’ambito del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020. Non si è dimenticato in particolare della sua Ferrara, città dove è nato e cresciuto, che infatti tra completamento del Museo dell’Ebraismo e altri progetti su chiese, palazzi e nuovo brand Ducato Estense, riceverà almeno 45 milioni di euro da questo Piano Strategico. Peccato che il ministro ferrarese invitato qui da noi per sponsorizzare De Pascale, non abbia previsto nemmeno un centesimo per Ravenna nella ripartizione di questi fondi. E pensare che la nostra città in quanto a beni culturali non è certo seconda a nessuno, tanto meno a Ferrara”.

“Se De Pascale avesse avuto un minimo di sensibilità verso i cittadini e gli operatori turistici e culturali di Ravenna - conclude il candidato sindaco -, non si sarebbe nemmeno dovuto sognare di invitare con tanto di annuncio in pompa magna un ministro dei Beni Culturali colpevole di avere snobbato la nostra città. Almeno stasera, tra un brindisi e l’altro, provi a tirare fuori un pizzico di coraggio e chieda conto a Franceschini di questo scandalo che vede un ministro destinare 45 milioni di euro alla sua città di provenienza e 0 al capoluogo confinante che merita molta più attenzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento