rotate-mobile
Politica Casola Valsenio

Frana di Casola, la Lega: "La Regione stanzi i soldi promessi"

"La Giunta deve stanziare il prima possibile i fondi, per ridare un senso di normalità al paese, e ridonandogli un luogo importante di aggregazione quale l'impianto sportivo è", afferma Liverani

“La situazione del campo sportivo di Casola Valsenio deve essere urgentemente sistemata, attendiamo solo che la Regione stanzi finalmente i soldi promessi”. E' quanto afferma il consigliere Regionale della Lega Nord, Andrea Liverani. “Lo scorso ottobre, insieme al collega Massimiliano Pompignoli abbiamo presentato un’interrogazione in Regione dove chiedevamo lumi alla Giunta Regionale sulla situazione di Casola, domandando cosa volessero fare, sollecitandoli, consci dell’importanza che il campo sportivo rappresenta per il paese - ricorda l'esponente del Carroccio -. Nella risposta dell’assessore, veniva espresso il volere della Giunta di inserire nel bilancio di previsione del 2016 una cifra sostanziosa per costruire il nuovo impianto a Casola”.

“Purtroppo, dopo la solita promessa, ci ritroviamo con uno fondo in Regione di 5 milioni di euro, ma che non è stato impegnato per nemmeno un centesimo e allo stesso tempo con i casolani che per praticare il loro sport, devono muoversi in auto per raggiungere altri luoghi, distanti anche chilometri, per giocare - dichiara Liverani -. La cosa che mi delude, è la mancata presa di posizione del Sindaco Iseppi. Piuttosto che dire che dopo un anno nulla è cambiato, sarebbe stato meglio se avesse preso una posizione decisa e si fosse fatto sentire con il “suo” presidente della Regione. Ma nonostante ciò, la Lega Nord è disponibile a dargli un aiuto, per cercare di far sentire le istanze dei casolani in Assemblea Regionale”

Conclude quindi il leghista: “Come Gruppo Regionale della Lega Nord, non abbassiamo la guardia, anzi continueremo a vigilare sulla situazione, sperando che questi soldi messi a bilancio, vengano velocemente indirizzati verso Casola. La Giunta deve stanziare il prima possibile i fondi, per ridare un senso di normalità al paese, e ridonandogli un luogo importante di aggregazione quale l’impianto sportivo è. Purtroppo, come vediamo troppo spesso in Regione, ci sono gli intenti per fare le cose, ma per muovere le acque bisogna attendere troppo tempo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana di Casola, la Lega: "La Regione stanzi i soldi promessi"

RavennaToday è in caricamento