rotate-mobile
Politica

“Le Feste del Pd non hanno mai ottenuto finanziamenti pubblici”

Il segretario dell’Unione comunale del Pd di Ravenna, Danilo Manfredi, replica ai commenti rilasciati in questi giorni dal consigliere regionale Pdl, il ravennate Gianguido Bazzoni

“È più che evidente come il consigliere regionale Bazzoni non conosca minimamente come funzionano, da sempre, le Feste del Pd. Nascono dall’impegno di centinaia di volontari, che offrono il proprio tempo e le proprie professionalità per allestire appuntamenti che costituiscono, poi, una fra le principali voci di entrata del Partito. In nessun caso poi si è verificato che queste iniziative politiche e di intrattenimento abbiano incassato un solo centesimo di danaro pubblico”

 Il segretario dell’Unione comunale del Pd di Ravenna, Danilo Manfredi, replica ai commenti rilasciati in questi giorni dal consigliere regionale Pdl, il ravennate Gianguido Bazzoni, che ha accusato la Regione di voler concedere “un contributo surrettizio” alle Festa del Pd con il bando ‘Ecofeste Emilia Romagna’, approvato dalla delibera di Giunta n. 547 del 2 maggio di quest’anno. Con quel provvedimento l’amministrazione regionale ha investito parte delle risorse a disposizione del Piano di Azione Ambientale 2011-2013, per incentivare la trasformazione di manifestazioni ricreative, sportive, culturali e di valorizzazione territoriale con servizi di ristorazione in iniziative a basso impatto ambientale. Il bando è scaduto il 15 giugno.


 “Il consigliere Bazzoni utilizza per i propri fini di propaganda politica, lui sì in modo discutibile, un atto amministrativo – prosegue Danilo Manfredi - che è nato per sostenere iniziative che dimostrino di voler ridurre l’impatto ambientale; e che in ogni caso non toglie nulla ai finanziamenti stanziati a favore dell’emergenza terremoto. Infine vale la pena sottolineare come, nonostante la Festa nazionale Ecodem, e insieme Festa dell’Unione comunale del Pd di Ravenna che si sta per aprire abbia le caratteristiche per accedere a quel bando, non abbiamo presentato alcuna domanda. Ripeto: le nostre Feste si sostengono da sole e grazie al volontariato. Con buona pace anche delle polemiche sollevate dal M5S che farebbe bene a verificare prima ciò che propala”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le Feste del Pd non hanno mai ottenuto finanziamenti pubblici”

RavennaToday è in caricamento