Profughi, Gardin (Lega): "Bagnacavallo fa ormai rima con paradosso"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"Bagnacavallo fa ormai rima con paradosso. Visto che l’hotel cittadino si è ormai trasformato stabilmente in un “ostello” per i profughi, ed i potenziali clienti vengono alloggiati (con la mediazione della Caritas) nelle case dei bagnacavallesi, in occasione della Fiera di San Michele. Senza contare che i cittadini indigenti non trovano risposte sul territorio, mentre per i profughi si spalancano sistematicamente tutte le porte. Le notizie che abbiamo trovato riportate in questi giorni circa i 50 stranieri che vengono definiti rifugiati sono distorte, in quanto questi ultimi non hanno ancora il suddetto status, non avendo concluso i vari passaggi attraverso la Commissione di Forlì. Detto questo, l’hotel della città avendo rinnovato la convenzione con Prefettura e coop sociale Il Mulino, è diventato, di fatto, una specie di ostello per immigrati, mentre siamo nelle condizioni in cui i visitatori che arrivano da mezza Europa per la Festa di San Michele siano accolti nelle case dei cittadini, con la mediazione della Caritas. Un fatto tragicomico, se non fosse che «da tempo seguiamo cittadini locali in situazione di indigenza, che cercano opportunità di lavoro e risposte ad i loro problemi, ed invece trovano soltanto porte chiuse, mentre per gli extracomunitari si mobilitano immediatamente risorse e, di conseguenze, tutto il mondo del sociale. Ma gli accordi tra gli enti locali, istituzioni, cooperative sociali e cittadini sono stati disattesi dal fatto che nessuno sa esattamente quanti profughi e dove arriveranno, fino al fatto compiuto. Gli italiani in difficoltà, invece, arrivano sempre dopo: vorremmo che si pensasse anche ai nostri cittadini, anziché spendere 35 euro al giorno per ciascuno di questi migranti".

Samantha Gardin, segretario provinciale della Lega Nord

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento