Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Rifondazione Comunista in piazza contro Draghi: "Questo governo è una schifezza inguardabile"

Rifondazione Comunista in piazza contro il governo Draghi. Sabato mattina alcuni esponenti di Rifondazione sono scesi in piazza del Popolo

Foto di Massimo Argnani

Rifondazione Comunista in piazza contro il governo Draghi. Sabato mattina alcuni esponenti di Rifondazione sono scesi in piazza del Popolo, alle ore 10, per un sit-in di disaccordo con la nuova formazione di Governo. "Il governo del banchiere Draghi è una schifezza inguardabile. E non solo per i ministri politici su cui è impossibile non ironizzare, ma ancor di più per il profilo di quelli tecnici, espressione del mondo delle grandi imprese, della ricerca e delle università private e di Comunione e Liberazione. La transizione ecologica è una presa in giro affidata a uno di Leonardo Spa, la più grande azienda produttrice di armamenti del paese, passato per la Leopolda. È la grande coalizione della vergogna, la sintesi della miseria di classi dirigenti che hanno prodotto il declino del paese e la crescita delle disuguaglianze. Il sostegno di M5S e LeU dimostra che in parlamento non ci sono forze di rottura né di sinistra. Questo governo non è il male minore ma il peggio che avanza. Contro questo governo neoliberista l’unica scelta di sinistra è l’opposizione sociale e politica" si legge in una nota di Rifondazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifondazione Comunista in piazza contro Draghi: "Questo governo è una schifezza inguardabile"

RavennaToday è in caricamento