rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
social Faenza

Con "Dai, Dai Gresini!" gli Alluvionati del Liscio portano la Romagna in MotoGp

La neonata formazione faentina ha composto l'inno che accompagnerà la stagione del Team Gresini

Dalle balere al Motomondiale. Gli Alluvionati del Liscio, neonata formazione faentina guidata dal fisarmonicista Alvio Focaccia e prodotta da Giordano Sangiorgi, patron del MEI e dei Santa Balera, dopo il successo ottenuto con concerti realizzati nelle più importanti piazze e balere dell'Emilia Romagna escono l' 8 marzo con il brano inedito "Dai, dai Gresini!", inno ufficiale del Team Gresini al Motomondiale Gp, scritto dal fisarmonicista Alvio Focaccia insieme al cantautore Claudio Toschi.

Creata dal due volte campione del mondo classe 125cc Fausto Gresini recentemente scomparso, la Gresini Racing è impegnata nel Motomondiale dal 1997, raccogliendo prestigiosi risultati sportivi: ai cinque titoli iridati vinti nel 2001 con Daijiro Kato (250cc), nel 2010 con Toni Elias (Moto2), 2018 con Jorge Martin (Moto3) e il Team Del Conca Gresini (Moto3), nel 2019 con Matteo Ferrari (MotoE) si aggiungono i titoli di vicecampione del mondo MotoGP ottenuti per tre anni consecutivi, nel 2003 e nel 2004 con Sete Gibernau e nel 2005 con Marco Melandri e il titolo di vice campione Moto3 di Fabio Di Giannantonio del 2018. Sotto la guida di Nadia Padovani arriva anche lo spettacolare terzo posto di Enea Bastianini nel 2022. Il tutto frutto di 73 vittorie e ben 213 arrivi sul podio. Con la Gresini Racing hanno inoltre corso campioni del calibro di Alex Barros, Loris Capirossi, Colin Edwards e Marco Simoncelli.

Oggi la Gresini Racing è una realtà che affronta una nuova sfida: la stagione 2024 la vede infatti in primissima linea in MotoGP con l’accoppiata dei fratelli Marquez che insieme sommano ben 10 titoli. In Moto2 altra line-up tutta spagnola con Manu Gonzalez e Albert Arenas e in Moto E con i confermati Matteo Ferrari e Alessio Finello.

“È un piacere e allo stesso tempo un onore poter unire il mondo delle corse e il mondo della musica - sottolinea Nadia Padovani - e lo è ancora di più quando è il nostro territorio ad unirci. Ringrazio di cuore Giordano Sangiorgi e gli Alluvionati del Liscio per questo brano a noi dedicato e per la passione con cui hanno lavorato al nostro fianco per questo inno. Lo porteremo con noi in ogni tappa del mondiale, sicuri di poter insieme tenere alta la “bandiera” della nostra Emilia Romagna” e della Motor Valley”.

“La Romagna da sempre è la  terra dove la passione per il rombo dei motori si unisce alla lunga tradizione musicale del liscio che quest’anno celebra i 70 anni di 'Romagna Mia' inno di questa terra composto dal maestro Secondo Casadei. Salutiamo con grande piacere il fatto che il team faentino Gresini racing di cui siamo sponsor istituzionali abbia sposato il progetto di Giordano Sangiorgi di fare del brano degli alluvionati del liscio la colonna sonora che accompagnerà il team nel mondo”, aggiunge l'assessore regionale al Turismo Andrea Corsini. La Regione Emilia-Romagna è partner del Team Gresini.

Gli Alluvionati del Liscio, vengono da un itinerario di concerti di grande successo che li ha portati a suonare a Gatteo Mare, Forli, Felina di Reggio Emilia, al MEI fino ad inaugurare la mostra dedicata a Ercole Baldini, il grande ciclista forlivese,  e a esibirsi nei giorni scorsi in Piazza del Popolo a Faenza aderendo al progetto "M'illumino di meno",  si presentano con questo brano inedito con una  una formazione da grande orchestra composta da Alvio Focaccia alla fisarmonica e voce,  Kevin Cimatti alla batteria, Andrea Montanari e Ugo Farolfi alle chitarre acustiche, Fabrizio Cimatti al clarinetto, Jastin Visani al sax , Riccardo Monti e Samuele Sangiorgi ai secondi clarinetti e sax, Luisa Viarani alla voce e ai cori e Francesco Randi al basso  con la collaborazione della cantante Antonella Nuti.

“Si tratta di un brano di liscio allegro, brioso e brillante che non può che dare la spinta giusta al Team Gresini nel Mondiale del 2024, all'interno di un progetto di ripresa e rilancio della musica tradizionale romagnola che sta coinvolgendo anche la Generazione Z dei musicisti romagnoli, con tantissime nuove formazioni e tante scuole di ballo. Il tutto viene proposto partendo da quell’argine del Fiume Lamone a Faenza che ci ha ospitato dopo la distruzione di parte di Faenza per le due alluvioni subite, proponendo musica in acustica senza utilizzo di nessun tipo di base musicale,  nel segno di una ripartenza della Romagna con la migoiore musica della nostra terra, intorno a quella Romagna Mia ceh ha abbracciato tutti" aggiunge Alvio Focaccia, leader dell’orchestra.

Il brano sarà diffuso a partire dal 10 marzo in tutte le tappe dei Gran Premi del Motomondiale e si lavorerà all'allestimento di un paio di eventi di presentazione nei circuiti del Mugello e di Misano. "Si tratta di un progetto di cultura musicale territoriale che valorizza ulteriormente l'identità' romagnola nel mondo" sottolinea Giordano Sangiorgi, ideatore e coordinatore del progetto "che dopo avere portato i Santa Balera come simbolo della Romagna al Festival di Sanremo 2024 porterà' con questo brano l'immagine musicale della nostra regione in tutto il mondo, grazie al Team Gresini sostenuto dalla Regione Emilia - Romagna".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con "Dai, Dai Gresini!" gli Alluvionati del Liscio portano la Romagna in MotoGp

RavennaToday è in caricamento