4 novembre, il sindaco di Bagnacavallo depone una corona al monumenti dei Caduti

In via precauzionale, data la situazione epidemiologica a livello generale, non si sono tenute altre iniziative pubbliche

Mercoledì mattina, nel Giorno dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, a nome di tutta la comunità bagnacavallese il sindaco Eleonora Proni ha deposto una corona al monumento ai Caduti in piazza della Libertà, in assenza di pubblico. A fianco del sindaco c’era il maresciallo Giuseppe Lettini, comandante della locale stazione dei Carabinieri. In via precauzionale, data la situazione epidemiologica a livello generale, non si sono tenute altre iniziative pubbliche.

"Nel ricordare il sacrificio di quanti, in tutte le guerre, hanno dato la vita per la nostra democrazia e la nostra libertà – ha scritto il sindaco sulla sua pagina Facebook – desideriamo ringraziare le donne e gli uomini che prestano servizio per il nostro Paese con generosità e abnegazione. In questi mesi di emergenza sanitaria abbiamo riscoperto la fondamentale importanza di essere una comunità coesa e solidale. Sono certa che affronteremo gli ulteriori sacrifici che ci vengono richiesti con il senso di responsabilità che ci ha contraddistinto finora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento