"Iron Ciapèt", Michelle Hunziker contro gli abusi sulle donne: il format di fitness sbarca a Cervia

La presentatrice porta per la prima volta fuori dal web il suo seguitissimo format di fitness per raccogliere fondi a favore di “Doppia Difesa”, la Onlus fondata con l’avvocato Giulia Bongiorno nel 2007 con l’obiettivo di aiutare chi ha subìto discriminazioni, abusi e violenze

 Dall’Ironman all’Iron….Ciapèt. Dopo essere diventato l’unico palcoscenico italiano della più dura gara di Triathlon del mondo, il Comune di Cervia-Milano Marittima si appresta ad accogliere venerdì prossimo, in uno dei suoi luoghi più esclusivi, l’Adriatic Golf Club Cervia, la prima edizione “live” dell’evento che ha tenuto -e mantenuto in forma- migliaia di persone, incollate a Youtube durante il Lockdown: l’Iron Ciapèt di Michelle Hunziker. E con una finalità importante, la lotta agli abusi e alle violenze sulle donne, intrapresa nel 2007 dalla presentatrice e dall’avvocato Giulia Bongiorno fondando l’associazione “Doppia Difesa”.

Proprio durante un allenamento in una camera d’albergo di Milano Marittima lo scorso anno “la straniera più amata dagli Italiani” fece per gioco un video in cui illustrava una serie di esercizi per contrastare la forza di gravità e il passare del tempo. Ed è stato subito boom sul web: le dirette contano oggi una media di 8.000 persone collegate e i video sui canali social di Michelle registrano dalle 500.000 all’1,2 milioni di visualizzazioni. Venerdì, alle 18, migliaia di persone sono attese sul prato dell’Adriatic Golf Club Cervia, per una sessione dal vivo con Michelle e i suoi due personal trainer, che a ritmo del dj set di Teo Mandrelli, promettono tanto divertimento e molte calorie “bruciate”, raccogliendo fondi per “Doppia Difesa” (info e biglietti su www.ciaotickets.com). Sono attese anche Giulia Bongiorno e la stilista Elisabetta Franchi, che ha subito sposato la finalità benefica dell’evento.

"Ho iniziato a condividere la mia esperienza personale con la gente - sottolinea Hunziker - e non solo ha funzionato, ma è diventato prima un appuntamento fisso su YouTube e poi pian piano un vero e proprio “servizio pubblico” gratuito. Soprattutto durante il Lockdown ho pensato fosse bello condividere gratuitamente i miei espertissimi Personal Trainer con la gente per farla stare bene e per trasmettere un senso di appartenenza, allenandoci tutti insieme due volte alla settimana e con un obbiettivo comune...creare una “tribù” di persone che hanno voglia di regalarsi del tempo e condividerlo con chi la pensa come loro! Mi emoziona che oggi mi fermino per strada ringraziandomi per aver tenuto loro compagnia e per aver contribuito a rendere felici le persone. Tanti si sono visti davvero cambiare molto fisicamente, perché motivati da un appuntamento al quale non potevano ormai più mancare! Portare il popolo “Iron” nella patria del wellness, la Romagna, allenandoli dal vivo sul palco e divertendoci tutto insieme è sicuramente solo l’inizio di un bellissimo cammino che possiamo fare crescendo sempre di più. Evviva lo sport!".

“Ringrazio Michelleper aver scelto la nostra località di Milano Marittima non solo come metà delle sue vacanze, ma come palcoscenico per il suo nuovo spettacolo - afferma il sindaco Massimo Medri -. Cervia è felice di ospitarla, e di sostenere l’evento organizzato in collaborazione con il Comune di Cervia e la Regione Emilia-Romagna. Sarà un evento divertente, di fitness, ma anche una grande opportunità di promozione per la nostra città. Cervia crede in questo evento, e pone già le basi per rinnovare la collaborazione per il prossimo anno” Dal palco allestito all’Adriatic Golf Club Cervia Michelle e i suoi personal trainer daranno vita a una sessione di esercizi alternati cardio e di stimolazione muscolare, sulle hit mixate dal dj e producer Teo Mandrelli, tutto nel rispetto dei protocolli anti Covid. L’iniziativa è promossa da Apt Servizi Emilia Romagna, Comune di Cervia, Cervia Turismo, Batani Select Hotels, Adriatic Golf Club Cervia ed Elisabetta Franchi.

“Doppia Difesa”, dal 2007 impegno contro discriminazioni, abusi e violenze

Doppia Difesa è una Fondazione Onlus costituita nel 2007 da Hunziker e Bongiorno, con l’obiettivo di aiutare chi ha subìto discriminazioni, abusi e violenze, ma non ha il coraggio, o le capacità, di intraprendere un percorso di denuncia. "Si tratta - spiegano le fondatrici - soprattutto di donne che spesso non hanno consapevolezza del loro status di vittime, perché vivono in condizioni di isolamento ideologico e/o sociale, nel silenzio oppure nell’indifferenza generale".

Doppia Difesa svolge una duplice attività: non solo opera per il sostegno e la tutela alle vittime, ma è impegnata anche nella sensibilizzazione e promozione della “tolleranza zero” verso discriminazioni, abusi e violenze. Doppia Difesa si avvale della collaborazione di operatori, psicologi e avvocati, che si occupano della prima accoglienza, della consulenza e dell’assistenza psicologica e/o legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Fondazione si impegna nel sollecitare l’adozione di nuove leggi, o l’evoluzione delle leggi esistenti, per contrastare efficacemente le diverse forme di violenza. Doppia Difesa promuove iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica su temi che riguardano discriminazioni, abusi e violenze, anche attraverso cortometraggi e campagne sociali (https://www.doppiadifesa.it/). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento