Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

A Villa Serena l'Alzheimer si combatte in giardino con la "terapia del treno"

Alla casa protetta "Villa Serena" sarà inaugurato un reparto per anziani riservato a pazienti affetti da demenza di tipo Alzheimer e disturbi cognitivi, oltre a un giardino attrezzato multisensoriale

Venerdì alle ore 9.30 alla casa protetta “Villa Serena" sarà inaugurato un reparto per anziani riservato a pazienti affetti da demenza di tipo Alzheimer e disturbi cognitivi, oltre a un giardino attrezzato multisensoriale. Il nucleo, già operativo dal 2008, è stato ristrutturato, ampliato e completato con un “giardino Alzheimer”, un percorso sensoriale e terapeutico all’aperto che migliora i disturbi comportamentali e cognitivi grazie a un percorso ad anello e dotato di sistema di illuminazione anche notturno. Ideato per diminuire il wandering, indirizzare i pazienti verso panchine e attrezzi, in modo da ridurre lo stato di agitazione psico-motoria. Il giardino prevede tra le attività di stimolazione cognitiva, la “terapia del treno”, che non intende sostituire completamente la terapia farmacologica, ma coadiuvarla soprattutto nei casi più gravi. Tale realizzazione è innovativa e all’avanguardia e rappresenta un ambiente terapeutico ad alto livello per l’assistenza. Il reparto sarà aperto e fruibile al pubblico nella giornata di venerdì dalle 9,30 alle 17,00 e il sabato dalle 10 alle 12. In occasione di entrambe le giornate di inaugurazione si avvicenderanno diversi relatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Villa Serena l'Alzheimer si combatte in giardino con la "terapia del treno"

RavennaToday è in caricamento