rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

"Acqua del rubinetto imposta a scuola: il Comune ci riprova con "Il Gabbiano""

"Acqua del rubinetto imposta dal Comune alla scuola materna "Il Gabbiano"". Lo afferma Giulio Bazzocchi, capogruppo consiliare Territorio Darsena per Lista per Ravenna

"Acqua del rubinetto imposta dal Comune alla scuola materna "Il Gabbiano"". Lo afferma Giulio Bazzocchi, capogruppo consiliare Territorio Darsena per Lista per Ravenna, ricordando "il tentativo bolschevico di imporre di prepotenza l'acqua del rubinetto ai bambini della scuola materna Monti di Via Capodistria, terminato con un dietrofront clamoroso da parte del Comune, grazie alla determinazione e caparbietà dei genitori e di Lista per Ravenna".

"Il lupo perde il pelo ma non il vizio - insiste Bazzocchi -. Ancora una volta, ribadisco come la libertà di scelta deve essere il faro illuminante: non si può imporre per regolemanto, decreto e chissà cos'altro, una decisione che spetta ai genitori; sia per l'acqua del rubinetto che per l'acqua in bottiglia. Bene hanno fatto i genitori ad indire una petizione e a sottoporre la domanda, per chiedere se i genitori sono favorevoli o meno".

"Così come accaduto alla scuola Monti, devono essere effettuate analisi (che per essere attendibili dovrebbero comunque essere effettuate in un arco di tempo di almeno sei mesi) e poi i genitori potranno scegliere - prosegue l'esponente della lista civica -. Ma nulla può essere imposto, che sia chiaro ancora una volta. L'esempio della scuola Monti, fra l'altro, indica come può benissimo coesistere il sistema misto. Sono a disposizione dei genitori della scuola "Il Gabbiano" per eventuali chiarimenti sulle modalità adottate dai genitori della scuola Monti e per qualsiasi esigenza in merito, alla mail giuliobazzocchi@libero.it".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Acqua del rubinetto imposta a scuola: il Comune ci riprova con "Il Gabbiano""

RavennaToday è in caricamento