Aggredita dal marito con un coltello: salvata dall'intervento dei Carabinieri

Solo il pronto intervento dei Carabinieri ha consentito di scongiurare esiti più preoccupanti

I Carabinieri della stazione di Massa Lombarda, coadiuvati dai colleghi di Villanova di Bagnacavallo sono prontamente intervenuti nella notte tra lunedì e martedì a Massa Lombarda, dove hanno proceduto all’arresto di un 30enne originario dell’Europa dell’Est, resosi responsabile di lesioni personali aggravate nei confronti della propria moglie convivente.

Nella circostanza l'uomo, al culmine dell’ennesima lite scaturita da futili motivi, avrebbe ferito la consorte con un coltello da cucina procurandole lesioni da taglio all’avambraccio sinistro. Solo il pronto intervento dei Carabinieri ha consentito di scongiurare esiti più preoccupanti.

Il Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Ravenna, informato dai militari dell’accaduto, ha disposto la custodia temporanea dell'uomo presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della direttissima, avvenuta martedì. L’esito della direttissima ha determinato nei confronti del 30enne l’adozione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento della consorte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento