rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Cervia

Cervia, due ordinanze per prevenire la proliferazione delle zanzare

Le disposizioni sono rivolte a proprietari e gestori di aree all’aperto, ma anche a tutti i cittadini per evitare la presenza di ristagni d’acqua

Il sindaco di Cervia ha emanato due ordinanze a tutela della salute pubblica per prevenire e controllare la proliferazione delle zanzare e le malattie infettive trasmissibili all'uomo attraverso le loro punture. I provvedimenti, validi fino al 31 ottobre, sono stati assunti anche sulla base delle indicazioni della Regione Emilia-Romagna e del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL della Romagna.

Le disposizioni sono rivolte ai proprietari e gestori di aree all’aperto come bacini, depositi, contenitori in cui si possono creare raccolte d’acqua, che devono effettuare verifiche e trattamenti periodici larvicidi. Inoltre a tutti i cittadini per evitare che nelle loro abitazioni si creino ristagni d’acqua in pozzetti, tombini, fontanelle, e affinché tengano sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce, da sterpi, e rifiuti di ogni genere, per evitare il ristagno delle acque meteoriche o di qualsiasi altra provenienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, due ordinanze per prevenire la proliferazione delle zanzare

RavennaToday è in caricamento