menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, l'elementare Martiri Fantini "plastic free": donate 700 borracce

Alla cerimonia erano presenti la dirigente scolastica Edera Fusconi, Morena Parrucci presidente del Consiglio IC Cervia 3 e la proprietà del Pastificio La Fenice di Cesenatico

Mercoledì mattina alla Scuola Primaria Martiri Fantini si è svolta la prima cerimonia di consegna di 700 borracce ai bambini dell'Istituto Comprensivo Cervia 3: alle due scuole primarie "Martiri Fantini", del quartiere Malva Nord, "Mazzini" di Milano Marittima, e alla scuola secondaria di primo grado di Via Caduti per la libertà. Alla cerimonia erano presenti la dirigente scolastica Edera Fusconi, Morena Parrucci, presidente Consiglio dell'Istituto Comprensivo Cervia 3, e la proprietà del pastificio "La Fenice" di Cesenatico.

"Un sorso d'acqua che fa la differenza" è il motto adottato dall’Istituto Cervia 3 per abituare bimbi e famiglie ad utilizzare sempre meno le bottigliette di plastica. Le borracce sono state donate da La Fenice, un pastificio artigianale di Cesenatico, una piccola azienda a conduzione familiare. I fratelli Giuliana e Massimiliano Tassinari hanno sviluppato l'azienda del padre Pier Paolo nata nel 1975. Entrambi vivono e risiedono a Cervia, sono molto impegnati sul territorio cervese ed hanno voluto donare le borracce per dare un contributo al progetto dell’ IC Cervia 3 per diminuire la plastica all'interno dei plessi scolastici.

La cerimonia si è svolta a seguire anche presso il plesso Martiri Fantini e successivamente negli altri plessi coinvolti nel progetto. "Questa iniziativa, incentrata sul dono delle borracce alle scuole del nostro IC3, è di fondamentale importanza, al fine di ridurre in modo sensibile l'utilizzo della plastica negli ambienti scolastici e sopratutto al fine di educare i nostri ragazzi a mettere grande attenzione e consapevolezza sulle tematiche ambientali - afferma l’assessore alle scuole Michela Brunelli -. Al pastificio "La fenice" vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, per la sensibilità dimostrata nei confronti dei nostri giovani e del nostro territorio. Un'azione questa che merita grande risalto, perché crea un'importante sinergia fra imprese, amministrazione e servizi educativi del nostro territorio".

Borraccia campione-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento