Copertine fatte a maglia e Palazzo Rasponi "in viola": è la Giornata Mondiale della Prematurità

Anche molte vetrine del centro città si illuminano per l'evento. Parte inoltre un programma di supporto psicologico dedicato ai genitori

Anche quest’anno, il 17 novembre, Ravenna si tinge di “viola”, il colore scelto dalle Organizzazioni del Genitori Europei”, per la Giornata Mondiale della Prematurità che dal 2008 è stata riconosciuta dal Parlamento Europeo. L’Associazione “Cuore di Maglia” insieme alla Associazione “Dalla parte dei Minori OdV” rivolgono un pensiero di particolare affetto ai neonati e ai genitori e di gratitudine al personale sanitario che se ne prende cura.

Nella giornata di martedì 17 novembre, quindi, di “Viola” si illuminerà “Palazzo Rasponi” in piazza Kennedy a Ravenna e molte vetrine del centro città per ricordarci che il 7 per cento dei nati in Italia sono pretermine (prima, cioè, della 37a settimana di gestazione) e, soprattutto, per ricordarci di come questa “esperienza” particolare e difficile abbia bisogno di assistenza e attenzione adeguate anche verso i genitori che si trovano a viverla.

Il parto prematuro, infatti, è un evento inaspettato, accompagnato da timori e ansie che abbisognano di protezione per l’intero nucleo familiare, anche oltre il tempo vissuto nel rassicurante ambiente della nursery della Terapia Intensiva dove, i bambini nati prematuri sono oggetto di attenti monitoraggi, attraverso specifici follow-up, rispetto al loro sviluppo complessivo.

Per questo motivo l’Associazione Dalla Parte dei Minori OdV sta svolgendo un programma di supporto psicologico dedicato ai genitori nei limiti che purtroppo la criticità pandemica richiede. Il progetto, iniziato da circa un anno, ha ricevuto l’interesse e la collaborazione del Reparto di Neonatologia di Ravenna diretto dal dottor Federico Marchetti che ne ha favorito l’integrazione con le attività già svolte dalla equipe. Accompagnare i genitori all’elaborazione dell’esperienza è l’obiettivo del Progetto “Genitori Prematuri” finanziato dalla Fondazione del Monte.

Grazie all’impegno delle volontarie di “Cuore di maglia”, che si sono impegnate a confezionarla, anche quest’anno - il 17 novembre - verrà consegnata, ad ogni reparto di Terapia Intensiva Neonatale della nostra Azienda Sanitaria della Romagna, una quota delle 2mila copertine, 6mila 500 berrettine, 3mila 600 “doudou” e 2mila “minitwist” nelle piccole taglie e nei colori che tanto ci inteneriscono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento