rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Cotignola / A14

A14, il ponte di Cotignola nel mirino: "Situazione alquanto scadente"

Nel mirino del senatore del Movimento 5 Stelle Andrea Ciocci, capogruppo in Commissione Trasporti e Lavori Pubblici, è finito il ponte A14 all'altezza del chilometro 508

Si alza il livello d'attenzione sulla stablità dei ponti dopo le tragedie avvenute lungo la superstrada 36 Milano-Lecco e sull'A14 Bologna-Taranto in provincia di Ancona. Nel mirino del senatore del Movimento 5 Stelle Andrea Ciocci, capogruppo in Commissione Trasporti e Lavori Pubblici, è finito il ponte 508, nei pressi dello svincolo di Cotignola. "Si nota ad esempio - aggiunge Cioffi, che nella vita di tutti giorni è ingegnere civile - il pessimo stato dell'appoggio della travata con uno stato molto deteriorato delle armature trasversali".

"Il ponte tra l'altro sembra proprio essere la rampa d'ingresso da Cotignola per entrare in autostrada in direzione Bologna e ricadrebbe quindi nelle opere di competenza del concessionario Autostrade per l'Italia. E' questo il modo di fare manutenzione del più grande concessionario pubblico delle autostrade?", aggiunge il senatore M5S Cioffi.

In un'interrogazione al ministro Graziano Delrio, il senatore chiede in particolare all'ufficio sulle vigilanze autostradali "di effettuare al più presto controlli nella zona e non solo per verificare se esistono pericoli e quali provvedimenti si intendono adottare per garantire la sicurezza degli utenti. Il Ministero si adoperi a controllare lo stato di tutte le infrastrutture in concessione autostradale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A14, il ponte di Cotignola nel mirino: "Situazione alquanto scadente"

RavennaToday è in caricamento