menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divieti di balneazione temporanei e permanenti: ecco dove non si può fare il bagno

Il divieto permanente è emesso in via preventiva per motivi igienico-sanitari, di sicurezza e vincoli di conservazione

Nuovo divieto di balneazione. E’ stata emanata l’ordinanza comunale che prevede, come da normativa vigente, il divieto permanente di balneazione, nel periodo compreso tra il 25 maggio e il 30 settembre, in via preventiva, per motivi igienico – sanitari, di sicurezza e vincoli di conservazione, nei tratti di costa del territorio comunale interessati da foci di corpi idrici superficiali e porti-canali: area militare poligono foce Reno e aree foce canale Destra Reno, foce fiume Lamone, porto canale di Ravenna, foce Fiumi Uniti, foce Bevano, foce fiume Savio.

La stessa ordinanza prevede inoltre il divieto di balneazione relativo a tutte le acque dolci. Infine fino al 15 luglio, per motivi legati a vincolo paesaggistico, il divieto di balneazione è in vigore nelle aree Bassona – nord foce Bevano e Bassona – sud foce Bevano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento