rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Due nuovi primari per il Pronto Soccorso, la Medicina d'urgenza e la Medicina interna dell'ospedale

Sono stati presentati lunedì mattina Andrea Strada, nuovo direttore dell'Unità operativa del Pronto soccorso e Medicina d'urgenza, e Maria Giulia Sama, nuova direttrice dell'Unità operativa Medicina interna

Due nuovi primari per l'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna. Sono stati presentati lunedì mattina Andrea Strada, nuovo direttore dell'Unità operativa del Pronto soccorso e Medicina d'urgenza, e Maria Giulia Sama, nuova direttrice dell'Unità operativa Medicina interna.

Andrea Strada è nato a Bologna, città dove ha conseguito con lode la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1992 e successivamente si è specializzato, sempre a pieni voti, in Medicina Interna indirizzo Medicina d’urgenza. La sua carriera professionale inizia a Imola e prosegue a Ravenna, dapprima dirigente medico di Medicina e Chirurgia di Accettazione e d’urgenza presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Ravenna, successivamente con un incarico di alta specialità ‘percorso clinico assistenziale del paziente con sindrome coronarica acuta/dolore toracico in Pronto Soccorso’. Dal 2015 al 2017 è coordinatore del gruppo di lavoro del Dipartimento Emergenza dell’Ausl Romagna denominato “Appropriatezza dei percorsi clinici in Pronto Soccorso”. Dal 2017 fino al 15 dicembre scorso ha ricoperto l’incarico di direttore della Struttura Complessa Medicina d’Emergenza-Urgenza (Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza) presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, dedicando particolare attenzione a migliorare i flussi dei pazienti e la loro precoce presa in carico presso il Pronto Soccorso. Ha lavorato alla realizzazione dei Percorsi Diagnostico-Terapeutici dell’Ictus Cerebri e dell’Infarto e si è occupato anche di processi di umanizzazione delle cure, collaborando attivamente con associazioni di pazienti fragili.

Al suo attivo ha numerose docenze e partecipazioni a corsi e convegni in qualità di relatore. Dal 2002 al 2010 ha svolto attività didattica per la Società Italiana di Emergenza e Urgenza in diversi corsi (ecg nelle emergenze cardiologiche - Elettrofisiologia e terapia delle aritmie - Diagnosi e terapia delle aritmie cardiache - gestione del dolore toracico in pronto Soccorso: la sindrome coronarica acuta); dal 2019 al 2021 è stato docente/tutor al Simi summer school organizzato dalla Società Italiana di Medicina Interna, dal 2013 al 2021 ha insegnato ai corsi in Elettrocardiografia Clinica organizzati da Società italiana di Medicina Interna. Negli anni dal 2011 al 2015 ha inoltre svolto attività di docenza nell’ambito dei corsi regionali formativi avanzati per Medici di Emergenza-Urgenza e per medici di emergenza territoriale organizzati dall’Assessorato Politiche per la Salute Regione Emilia-Romagna. Dall’anno accademico 2019-2020 è docente incaricato di insegnamento presso l’Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Medicina Traslazionale e per la Romagna, Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia, con insegnamento in emergenza territoriale. Membro delle Società Italiane di Medicina Interna e di Medicina d’Emergenza-Urgenza, ha fatto parte del Consiglio direttivo Simeu Emilia- Romagna nel biennio 2016-2017 e dal 2021 è membro del Gruppo di lavoro regionale per l’implementazione della Funzione di Pronto Soccorso.

Maria Giulia Sama, ravennate, già direttore facente funzioni dell’Unità Operativa di Medicina Interna 2 a indirizzo Assistenza per Acuti e Subintensiva di Ravenna, si è laureata in Medicina e Chirurgia con lode nel 1991, presso l’Università degli studi di Bologna. Vincitrice del premio di studio “Ugo ed Evaristo Stefanelli” riservato dalla Università di Bologna ai giovani medici, consegue, sempre a pieni voti, la specializzazione in Geriatria nel 1995. Nel 1996 ottiene il diploma di idoneità all’emergenza territoriale, superando anche il Master di perfezionamento universitario in Diagnostica con Ultrasuoni in Medicina Interna presso l’Università di Bologna. Nel 2014 è professore a contratto del corso di Bioetica presso la Facoltà di Scienze Infermieristiche dell’Università di Bologna e nel 2015 inizia l’attività di Caposettore nel reparto di Medicina con funzioni di tutor, ottenendo nel 2018 anche la certificazione manageriale presso l’Università di Parma. Inizia a lavorare in corsia nel 1996 all’ospedale di Cesenatico, prima presso il reparto di Medicina generale, dove è stata responsabile del servizio di Ecografia internistica e ha prestato servizio anche presso il Pronto Soccorso, successivamente come dirigente medico nel reparto di Medicine Interna e Geriatria.

Dal 2001 al 2005 presta servizio all’ospedale di Faenza, nel reparto di Medicina Interna e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, dove svolge anche attività ambulatoriale endocrinologica. Dal 2005 al 2019 assume l’incarico di dirigente medico di Medicina Interna all’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, dove si occupa anche della creazione ed organizzazione della piattaforma ambulatoriale del reparto di Medicina Interna di cui fanno parte il servizio di ecografia internistica ed ecodoppler, le prestazioni ambulatoriali endocrinologiche e le prestazioni per osteoporosi. Dal Dicembre 2020 ricopre inoltre il ruolo di coordinatrice per le Medicine del Progetto ‘Unità di Accoglienza – Cure Intermedie con Unità di dimissione’ del Presidio Ospedaliero di Ravenna, finalizzato all’integrazione organizzativa tra ospedale e territorio nell’ottica delle continuità delle cure. Nell’ambito dei vari incarichi assunti, la dottoressa Sama ha maturato una consolidata esperienza nel campo della medicina interna e geriatrica, dell’ecografia internistica, dell’endocrinologia e della medicina di urgenza ed emergenza. Ha collaborato allo svolgimento e divulgazione di oltre 80 pubblicazioni, di cui 40 di carattere internazionale. Membro dell’Associazione Medici Endocrinologi Italiani e della Federazione delle Associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti - Fadoi, continua a svolgere attività di tutor e docente della Scuola Ecografica dell’associazione Fadoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nuovi primari per il Pronto Soccorso, la Medicina d'urgenza e la Medicina interna dell'ospedale

RavennaToday è in caricamento