rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Centinaia di candele per Gionatan: consegnati oltre 3.600 euro alla famiglia

Era composto da centinaia di persone il corteo che si è snodato martedì sera per le strade di Ponte Nuovo: un canto accompagnato dalla chitarra, la luce delle candele e i palloncini liberati in aria alla fine della fiaccolata in ricordo di Gionatan

Era composto da centinaia di persone il corteo che si è snodato martedì sera per le strade di Ponte Nuovo: un canto accompagnato dalla chitarra, la luce delle candele e i palloncini liberati in aria alla fine della fiaccolata in ricordo di Gionatan, il bimbo ucciso il 22 giugno da un pirata della strada, mentre attraversava sulle strisce pedonali insieme con la mamma. L'evento, organizzato dal gruppo Facebook 'We are Ravenna' ha preso corpo dal parcheggio antistante il  supermercato Lidl di via Romea.

I genitori del bimbo hanno partecipato alla fiaccolata, dopo che sabato hanno dato l'ultimo addio a Gionatan, durante i funerali che si sono svolti a Ponte Nuovo. Nel frattempo è andata a buon fine anche la raccolta fondi promossa dal consigliere comunale Nicola Grandi, che ha permesso di consegnare alla famiglia del bimbo scomparso oltre 3.600 euro, raccolti per alcuni giorni in diversi esercizi commerciali di Ravenna.

La fiaccolata per Gionatan (Massimo Argnani)

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di candele per Gionatan: consegnati oltre 3.600 euro alla famiglia

RavennaToday è in caricamento