Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Lidi ravennati / Viale Francesco Petrarca

Fuga a tutto gas per le vie di Lido Adriano, era ubriaco e senza patente: è già libero

Un cittadino rumeno di 33 anni è stato arrestato con le accuse di violenza e minaccia a un pubblico ufficiale, resistenza e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti tramite etilometro.

Un cittadino rumeno di 33 anni è stato arrestato con le accuse di violenza e minaccia a un pubblico ufficiale, resistenza e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti tramite etilometro. Tutto è iniziato nella notte tra domenica e lunedì quando a Lido Adriano, in viale Petrarca, le forze dell’ordine hanno incrociato un’auto sulla quale viaggiavano due persone.

INSEGUIMENTO - Gli uomini in divisa li hanno inseguiti: il conducente ha così aumentato l’andatura, dando così il via ad un pericolosissimo inseguimento per le vie di Lido Adriano. Il guidatore si è però “infilato” in un cortile interno, abbandonando l’auto e cercando di fuggire a piedi, ma inutilmente.

PRESO UN UOMO, L'ALTRO NO - Gli agenti della Polizia, anche grazie al fatto che l’uomo (un 33enne rumeno) era ubriaco e di corporatura robusta, che non lo hanno certamente aiutato nel tentativo di fuga, lo hanno immobilizzato con molta fatica e dopo averne placato la furia cieca. Inoltre più volte hanno dovuto interrompere il tragitto verso la questura in quanto lo stesso con calci, sputi e urla inveiva nei confronti degli agenti. Il passeggero, invece, è riuscito a fuggire dai poliziotti.

E' GIA' LIBERO - L’auto non era assicurata e l’uomo non aveva nemmeno la patente di guida. Negli uffici si è poi rifiutato di eseguire il test alcolmetrico, continuando a minacciare i poliziotti. L’auto è stata sequestrata e l’uomo è stato arrestato: il giudice, poco dopo, lo ha rimesso in libertà in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga a tutto gas per le vie di Lido Adriano, era ubriaco e senza patente: è già libero

RavennaToday è in caricamento