menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo comandante provinciale dell'Arma incontra l'Associazione nazionale carabinieri

De Donno ha espresso il suo plauso per le attività di volontariato costantemente svolte, in particolare davanti alle scuole e nel sociale, fornendo un contributo importantissimo per la comunità ravennate.

Giovedì pomeriggio, il colonnello Marco De Donno, comandante provinciale dei Carabinieri di Ravenna, ha visitato la sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, in via Gradenigo 12, dov’erano ad accoglierlo il presidente e coordinatore provinciale delle Anc, sotto tenente Isidoro Mimmi e una quarantina di soci. Mimmi, ha presentato l’Anc al comandante, evidenziando la collaborazione con le istituzioni locali e con le altre associazioni combattentistiche e d’Arma e spiegando il ruolo e le attività del gruppo di 64 volontari impegnati quotidianamente in servizi di prossimità: ascolto dei cittadini, osservazione e segnalazione e vigilanza davanti ad alcune scuole.

Mimmi ha aggiunto come "lo stretto ed indissolubile legame tra carabinieri in servizio e in congedo sia un valore aggiunto per la gente, un legame che si instaura nel corso degli anni con la fiducia che  continua con i servizi che oggi i Carabinieri in congedo svolgono. Molte volte, proprio per lo stretto legame instaurato, la gente si confida con il carabiniere in congedo, che può diventare così una fonte di informazione privilegiata". De Donno ha espresso il suo plauso per le attività di volontariato costantemente svolte, in particolare davanti alle scuole e nel sociale, fornendo un contributo importantissimo per la comunità ravennate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento