rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Faenza

L'autoemoteca dell'Avis "recluta" i nuovi donatori sui posti di lavoro

Una quindicina di lavoratori mercoledì hanno sposato la causa, effettuando gli esami di idoneità, quindi entrando nel percorso della donazione di sangue, midollo osseo e organi

Prosegue con il progetto “Rete Avis Lavoro – Faenza Città del Dono”, ideato da Avis Faenza per intercettare nuovi possibili donatori direttamente sui posti di lavoro, in collaborazione con le aziende. Dopo la Bcc Ravennate Forlivese e Imolese, la seconda realtà economica faentina ad aver aderito all’iniziativa è Diennea MagNews, azienda specializzata in digital marketing solution. Mercoledì mattina l’autoemoteca di Avis è stata parcheggiata di fianco alla sede dell'azienda per consentire ai dipendenti volontari di sottoporsi all’esame di verifica dell’idoneità alla donazione. Una quindicina di lavoratori hanno sposato la causa, effettuando gli esami di idoneità, quindi entrando nel percorso della donazione di sangue, midollo osseo e organi (sono coinvolti nel progetto anche Admo ed Aido).

"Il continuo e crescente bisogno di sangue fa sì che il donare sia oggi quanto mai prezioso - spiega Angelo Mazzotti, presidente di Avis Faenza - pertanto esprimiamo riconoscenza ai lavoratori, nonché ai loro dirigenti, che hanno permesso di realizzare gli esami di idoneità alla donazione in orario di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autoemoteca dell'Avis "recluta" i nuovi donatori sui posti di lavoro

RavennaToday è in caricamento