rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

La giustizia presenta il conto: corriere della droga torna in carcere

E' stato rintracciato martedì mattina dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna, nella propria abitazione e condotto in carcere.

Gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna hanno arrestato un 51enne in esecuzione ad unordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Rovigo per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 27 febbraio del 2015, all'area di servizio Bentivoglio, lungo l'autostrada A13, i poliziotti della Questura di Rovingo, impegnati in un servizio in borghese finalizzato a contrastare le rapine ai danni dei distributori di carburante, avevano assistito ad un inncontro apparentemente casuale, fra due camionisti durante il quale uno dei due ha consegnato all’altro uno zaino. 

Incuriositi dall’incontro, considerata anche la provenienza diversa dei due camionisti, gli agenti hanno deciso di approfondire la questione scoprendo che l'indagato, all’epoca 38enne residente a Ravenna, aveva appena effettuato la consegna di una partita di cocaina del peso di oltre 6 chilogrammi all'altro autotrasportatore. Scattarono così le manette ai polsi di entrambi gli autisti che vennero condotti alle carceri rodigine.

Trascorsi alcuni giorni di detenzione il ravennate fu posto agli arresti domiciliari, dove p rimasto sino al gennaio del 2007 Ora, dopo aver concluso il 12 gennaio scorso l’iter del ricorso in Cassazione, la giustizia ha definitivamente presentato il conto definitivo: dovrà scontare la pena residua di 7 anni e 22 giorni di reclusione. E' stato rintracciato martedì mattina dagli investigatori della Squadra Mobile di Ravenna, nella propria abitazione e condotto in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giustizia presenta il conto: corriere della droga torna in carcere

RavennaToday è in caricamento