rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Faenza

Lampioni spenti anche a Faenza? Il Comune soprassiede: "Stiamo ancora valutando"

Sullo spegnimento della pubblica illuminazione la delibera di giunta è già stata votata favorevolmente lo scorso 23 novembre, ma di fatto dall’1 alle 5 di mattina i corpi illuminanti resteranno per il momento ancora in funzione

Sullo spegnimento della pubblica illuminazione, valutata come “unica soluzione percorribile ed attuabile nel breve periodo” a Faenza, la delibera di giunta è già stata votata favorevolmente lo scorso 23 novembre, nonostante il parere negativo espresso dalla Questura, ma di fatto dall’1 alle 5 di mattina i corpi illuminanti resteranno per il momento ancora in funzione. Il motivo lo ha spiegato l’assessora con delega al bilancio del comune manfredo Milena Barzaglia, la quale nel corso del consiglio comunale tenutosi martedì sera - in risposta all’interrogazione presentata da Fratelli d’Italia - ha evidenziato che “la delibera è stata dibattuta, pensata e sono stati valutati gli effetti dello spegnimento della pubblica illuminazione. Non l’abbiamo scritta con leggerezza, ad oggi è approvata ma noi stiamo ancora facendo valutazioni”.

All’origine del provvedimento vi è l'esigenza di ridurre il costo dell’energia prima che l’ente si trovi nella situazione di non poter onorare i pagamenti periodici delle utenze e di dover quindi sospendere i servizi. Infatti è stato valutato un incremento di 1 milione e 65mila euro annui, che tuttavia calerebbe di un terzo (risparmio di 375mila euro annui) con lo spegnimento dei corpi illuminanti per 12 mesi nella fascia oraria 1-5. La decisione è stata assunta escludendo gli impianti di illuminazione localizzati nella zona stazione, nelle sedi delle forze di polizia, i semafori e gli impianti di videosorveglianza pubblica.

Era stato inoltre valutato lo spegnimento alternato dei lampioni “ma le normative - ha detto Barzaglia -, prevedono il rispetto dell’uniformità dell’illuminamento sul territorio, e in caso di spegnimento parziale, non per tutta la notte, bisognerebbe intervenire sui quadri elettrici interessati” con relativi costi. In buona sostanza quindi la delibera è stata approvata, ma il comune per il momento soprassiede: “Non appena avremo novità aggiorneremo il consiglio comunale” ha concluso Barzaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampioni spenti anche a Faenza? Il Comune soprassiede: "Stiamo ancora valutando"

RavennaToday è in caricamento