rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Cervia / Viale Italia, 98

Due fratelli rinnovano l'albergo di famiglia e aprono un hotel dedicato a giochi e videogame

Console per videogiochi in camera e negli spazi comuni, 'manga corner' e aree per giochi da tavolo: "Abbiamo deciso di sfruttare la nostra passione per creare un hotel a tema"

Pareti colorate, tappeti a forma di Pac-Man e "fantasmini" pixellati sulle piastrelle del bagno. Si propone come una novità assoluta, almeno in Romagna, il 'The Match Hotel', che ad aprile inaugurerà al civico 98 di viale Italia a Cervia, all'interno di quello che era l'Hotel Madison. Alla guida dell'albergo ci sono due fratelli giovanissimi: Filippo, detto Thiago, e Perri Giacometti, rispettivamente di 29 e 26 anni, che hanno la gestione degli hotel "nel sangue".

"Siamo la terza generazione di albergatori - spiega Filippo - I miei nonni dal nulla hanno dato vita all'Hotel Monica di Pinarella, poi passato in gestione a mio babbo e poi a me. Nel frattempo i miei genitori hanno comprato anche l'Hotel Cervia, che gestisce mio padre, e dopo il Covid insieme a mia mamma e a mio fratello abbiamo deciso di rilevare l'Hotel Madison. Per tre gestioni lo abbiamo gestito così, ma sapevamo che andava ristrutturato. Così, grazie a un consulente, abbiamo deciso di "sfruttare" la nostra passione per giochi e videogiochi e creare un hotel a tema".

Due fratelli inaugurano un hotel dedicato a giochi e videogiochi

Filippo e suo fratello, infatti, sono cresciuti a pane e videogiochi. "Conosciamo bene il mondo giapponese e siamo frequentatori assidui del Lucca Comics - continua il 29enne - Così abbiamo deciso di creare una cosa nuova, che penso di poter dire non esiste in tutta Italia, pur mantenendo anche una parte dell'hotel "normale" aperta anche ai 'non giocatori'. Oltre alle 30 camere già esistenti, al primo piano abbiamo creato nove camere 'match' (che in inglese significa 'sfida', ndr) dedicate al gaming, con arredi in stile videogioco e, in alcune, anche con delle console per giocare. Negli spazi comuni ci sarà un'area 'game room' di 20 metri quadri con otto postazioni da gioco, al momento con la Play Station 5, poi in futuro aggiungeremo pc o altre console in base alle richieste. Ci sarà una zona dedicata ai giochi da tavolo: io e mio fratello siamo profondi conoscitori della materia, per cui oltre ai classici giochi come Risiko o Monopoly ne inseriremo anche di più particolari. E poi avremo un 'manga corner', in cui si potranno leggere manga, fumetti e libri".

Qui il link per iscriversi al canale WhatsApp di RavennaToday

L'hotel inaugurerà il prossimo 24 aprile, ma i due fratelli continueranno a lavorare per completare la loro idea: "In futuro vorremmo creare un'area gioco esterna e anche dei campi per lo sport, basket o altro. Mio fratello Perri si occuperà della cucina e proporremo anche la 'colazione XXL', un brunch lungo dolce e salato a buffet in cui daremo anche la possibilità di fare l'asporto sotto l'ombrellone. Tra l'altro l'area colazione, così come le aree comuni, saranno aperte anche a chi non soggiorna in hotel. Più avanti poi ci piacerebbe organizzare tornei di giochi da tavolo, videogame e anche di carte da gioco. Lavoreremo tanto, ma siamo abituati: siamo cresciuti in mezzo ai clienti e ci viene naturale".

Filippo e Perri Giacometti
filippo-perri-giacometti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due fratelli rinnovano l'albergo di famiglia e aprono un hotel dedicato a giochi e videogame

RavennaToday è in caricamento