rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Non gradisce l'intervento dei poliziotti e li querela

Giovane somala venticinquenne denuncia la Polizia. La donna, una badante di 25 anni, in regola col permesso di soggiorno, si è presentata mercoledì all’Ufficio denunce della Questura di Ravenna

Giovane somala venticinquenne denuncia la Polizia. La donna, una badante di 25 anni, in regola col permesso di soggiorno, si è presentata all’Ufficio denunce della Questura di Ravenna per querelare gli agenti della Volante, che, a suo dire, l’avrebbe strattonata nel corso di un intervento richiesto dalla ragazza stessa. I fatti sono avvenuti martedì. La 25enne ha contattato il 113 spiegando di trovarsi sotto l’abitazione dell’ex datore di lavoro che, a suo dire, non voleva pagarla

Sul posto sono intervenuti i poliziotti che hanno cercato di riportare alla calma la giovane. Ma quest’ultima con uno stratagemma è riuscita improvvisamente ad introdursi all’interno della palazzina, dove ha inveito contro gli italiani. Non contenta ha suonato anche in maniera violenta al campanello dell’ex datore di lavoro.

Gli agenti hanno tentato di portarla alla calma e di condurla all’esterno del palazzo, dove nel frattempo si era creato scompiglio, ma la stessa ha opposto una ferma resistenza. Una volta tranquillizzata, gli agenti hanno concluso l’intervento e, senza procedere ulteriormente, si sono allontanati dallo stabile senza che la signora lamentasse alcunché. Dei fatti, comunque, è stata informata l’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non gradisce l'intervento dei poliziotti e li querela

RavennaToday è in caricamento