menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 70 volontari con Legambiente per ripulire l’Area Sud di Foce Bevano

Un centinaio i sacchi riempiti, ma ancora tantissimi i materiali che purtroppo è possibile rinvenire in questa zona

Sono oltre 70 i volontari che domenica mattina si sono impegnati nella rimozione di rifiuti di vario genere, dalla pregiatissima riserva naturale di Foce Bevano dal lato di Lido di Classe nonostante il maltempo e l’inagibilità di alcuni punti a seguito dell’ingressione marina. Un centinaio i sacchi riempiti, ma ancora tantissimi i materiali che purtroppo è possibile rinvenire in questa zona. "Le anse più interne dei meandri abbandonati della porzione sud della foce Bevano, inserita tra le Riserve Naturali Biogenetiche Statali (”Duna costiera ravennate e foce torrente Bevano”) gestite dai Carabinieri Forestali dell’UTB di Punta Marina, si presentavano raggiungibili solo attraverso un percorso allagato da oltre 50 centimetri di acqua, limitando la rimozione di numerosissimi residui di microplastica, ormai connessa al tessuto arbustivo", spiegano da Legambiente.

Oltretutto, durante la pulizia di queste aree più interne, effettuata dalle Guardie di Legambiente opportunamente attrezzate, sono state rinvenute 5 mute riconducibili all’attività di bracconieri ittici che sono state poi raccolte e immediatamente consegnate ai Carabinieri Forestali dell’UTB di Punta Marina, mentre sovrintendevano le operazioni di pulizia. “Torniamo a denunciare l’importante presenza di microplastica in questa zona dall’elevato pregio naturalistico – sottolinea Legambiente – che infatti rappresenta una delle aree più inquinate del Mediterraneo. Se da un lato le numerose operazioni di pulizia volontaria possono sortire un effetto diretto, dall’altro non sono sufficienti: servono interventi strutturati e non invasivi, oltre ad azioni politiche mirate alla riduzione della dispersione dei rifiuti nei nostri mari". Hanno aderito all’iniziativa Comitato Cittadino di Lido di Classe, Croce Rossa Italiana - Comitato Ravenna, Italia Nostra Ravenna, WWF Ravenna, Bagno GOGO di Lido di Classe Auser Ravenna, il Comitato Cittadino Antidroga, Villaggio del Fanciullo ed Il Lions Club Distretto 108.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento