menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pazienti senza aria condizionata in ospedale da due settimane, l'Ausl: "Abbiamo risolto il problema"

Caldo torrido e disservizi in ospedale. A segnalare il caso è Fabio: "Pazienti con gravi ferite sono costretti a stare in ambienti dove si raggiungono anche i 27 gradi"

Caldo torrido e disservizi in ospedale. A segnalare il caso è Fabio, che spiega: "I pazienti ricoverati all'ospedale Santa Maria delle croci di Ravenna nel reparto Chirurgia vascolare al quinto piano da circa due settimane, a causa di un guasto, sono senza aria condizionata. Pazienti con gravi ferite sono costretti a stare in ambienti dove si raggiungono anche i 27 gradi. E' una situazione davvero preoccupante sul livello di degrado e abbandono sui nostri servizi essenziali".

Dall'Ausl Romagna spiegano la situazione: "A causa del forte caldo che si è sviluppato nei giorni scorsi, l'impianto di raffrescamento presente presso la Chirurgia vascolare non riusciva più a garantire un raffreddamento sufficiente per i degenti. Conseguentemente, l'ufficio tecnico si è immediatamente attivato con un intervento atto a potenziare l'impianto stesso, in modo che potesse consentire il mantenimento di temperature più basse. L'impianto potenziato è entrato in servizio nel pomeriggio di lunedì. Ci scusiamo comunque coi pazienti per il disagio percepito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento