rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Polemica sull'Alberghiero, l'Accademia degli Studi: "Mai detto che il diploma viene rilasciato da noi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Nei giorni scorsi, a seguito di un primo comunicato dell’Associazione Accademia degli Studi e a una successiva comunicazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, si è creata una certa confusione sull’iniziativa dell’Accademia stessa relativa alla possibilità di conseguire un diploma alberghiero a Ravenna. A seguito di un successivo incontro chiarificatore con l’Ufficio Scolastico Provinciale, richiesto e ottenuto il 29 febbraio scorso, si ritene necessario fornire alcune puntualizzazioni al fine di evitare malintesi e fornire una adeguata informazione alla cittadinanza. Non si è mai inteso asserire che il diploma stesso venga rilasciato direttamente dall’Accademia degli Studi. Appoggiandosi le famiglie all’Accademia degli Studi, così come previsto dalla legge, può rendersi necessario lo scambio di informazioni fra l’Accademia e gli istituti stessi ma sempre nell’ottica della preparazione degli studenti e mai come sostituzione di responsabilità genitoriale. Da quando è sorta, infatti, nella logica della scuola parentale, l’Accademia degli Studi non ha, non può avere per legge, né ha mai sostenuto di avere la possibilità di rilasciare alcun titolo scolastico: nemmeno quelli delle scuole Primaria o Secondaria di Primo Grado, di cui pure da anni forma decine di studenti in collaborazione con le famiglie. L’obiettivo dell’Associazione, in totale accordo con i genitori dei corsisti che la frequentano, è quello di supportare le stesse nell’istruzione di tipo parentale, mentre la scuola di provenienza degli studenti si dice Scuola Vigilante e gli studenti devono sostenere ogni fine anno l’esame di idoneità in una scuola statale o paritaria, affinché venga certificato il livello di apprendimento acquisito e l’eventuale passaggio all’anno scolastico successivo. Un risultato, peraltro, sempre raggiunto da tutti i ragazzi che l’Accademia degli Studi ha aiutato fin dalla sua nascita, con ottimi voti e frequenti elogi degli insegnanti esaminatori. Il tutto in linea con l’art. 23, Decreto Legislativo 62/2017, che testualmente prevede che “In caso di istruzione parentale, i genitori dell'alunna o dell'alunno, della studentessa o dello studente, ovvero coloro che esercitano la responsabilità genitoriale, sono tenuti a presentare annualmente la comunicazione preventiva al dirigente scolastico del territorio di residenza. Tali alunni o studenti sostengono annualmente l'esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva in qualità di candidati esterni presso una scuola statale o paritaria, fino all'assolvimento dell'obbligo di istruzione”.

L’Associazione Accademia degli Studi fornisce appunto ai corsisti un servizio quotidiano di supporto nell’istruzione parentale, con supervisori formati e preparati, seguendo programmi e metodi che hanno lo scopo di portare i ragazzi e le ragazze a superare anno dopo anno gli esami finali presso la scuola statale o paritaria scelta dai genitori. Anche in questo caso, in linea con l’art. 2, Decreto Ministeriale 5/2021, che prevede che “Gli alunni in istruzione parentale sostengono annualmente l’esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva, presso una istituzione scolastica statale o paritaria, ai fini della verifica dell’assolvimento dell'obbligo di istruzione”. L’istituzione da parte dell’Accademia degli Studi di un corso in istruzione parentale dedicato ai figli degli iscritti che aspirano al diploma Alberghiero seguirà la stessa dinamica, e nel dettaglio è organizzato al solo scopo di fornire anche ai giovani ravennati la possibilità di studiare a Ravenna senza effettuare lunghi spostamenti, con la possibilità fra l’altro di poter collaborare operativamente con decine di realtà del settore ricettivo (bar, ristoranti, hotel) e anche cuochi stellati e campioni del mondo che si sono già resi disponibili a collaborare con l’Accademia in questa nuova avventura, accogliendola con favore. Sarà comunque sempre un Istituto Statale esterno (scelto dei genitori) a dover certificare i progressi annuali dei ragazzi, e in definitiva a rilasciare il diploma conclusivo, se i frequentanti del corso organizzato dall’Associazione Accademia degli Studi avranno meritato di conseguirlo, attraverso un esame da privatisti come previsto in questi casi.

Associazione Academia degli Studi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sull'Alberghiero, l'Accademia degli Studi: "Mai detto che il diploma viene rilasciato da noi"

RavennaToday è in caricamento