Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Proroga per la riqualificazione dei capanni: "Bene, ma senza il rilascio delle concessioni è inutile"

L'ex assessore Guido Guerrieri: "All'attuale situazione bisogna sottolineare che il tutto è inutile se la Regione con Arpae non sblocca la sospensione del rilascio delle concessioni"

Insieme per Cambiare, appoggiato da Ama Ravenna e Ravviva Ravenna, ha accolto positivamente la proroga per la presentazione delle pratiche di riqualificazione dei capanni da caccia e da pesca. Il Regolamento comunale dei capanni, elaborato dall'allora assessore all'ambiente Guido Guerrieri (oggi Presidente di Insieme per Cambiare Ravenna) consente la tutela e la corretta fruibilità degli stessi e dell'ambiente circostante, al fine di difendere le risorse naturali con una riqualificazione preziosa per il territorio.

"All'attuale situazione, però, bisogna sottolineare che il tutto è inutile se la Regione con Arpae non sblocca la sospensione del rilascio delle concessioni - spiega Guerrieri - E' oggi fondamentale che Arpae definisca delle procedure semplificate e snelle che favoriscano le riqualificazioni dei capanni e il rilascio delle nuove concessioni. Questa incertezza ostacola i capannisti nei progetti e nel successivo recupero delle strutture".

Insieme per Cambiare, Ama Ravenna e Ravviva Ravenna ritengono che "la Regione, se veramente vuole promuovere e valorizzare la storica “cultura” dei capanni, peculiarità del nostro territorio dalle straordinarie potenzialità - conclude l'ex assessore - debba con convinzione accompagnare il percorso già avviato dal Comune, favorendo percorsi di recupero e conservazioni delle zone naturali, al fianco di chi vuole veramente il bene dell'ambiente e del territorio".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proroga per la riqualificazione dei capanni: "Bene, ma senza il rilascio delle concessioni è inutile"

RavennaToday è in caricamento