rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Ravenna 2019: tra le eccellenze anche un succulento menù

Ravenna non poteva presentarsi alla candidatura di capitale europea della cultura 2019 tralasciando uno dei punti di forza romagnoli: l'ottima cucina. E' nato così il menù che va ad aggiungersi alle eccellenze che Ravenna presenta nel suo percorso di candidtura.

Terra di Romagna, terra di sapori e buona tavola. Ravenna non poteva presentarsi alla candidatura di capitale europea della cultura 2019 tralasciando uno dei punti di forza romagnoli: l'ottima cucina. E' nato così il menù che va ad aggiungersi alle eccellenze che Ravenna presenta nel suo percorso di candidtura.

L'idea è nata da Club Arti e Mestieri, associazione di cultura enogastronomica nata a Ravenna sei anni fa  presieduta da Fausto Rivola. Una squadra di chef, pasticceri e panificatori esperti ravennati hanno ideato il menù "Ravenna 2019" volta a valorizzare i prodotti tradizionali del territorio miscelandoli alla cucina contemporanea.

La proposta culinaria prevede un menù ispirato al mare ma sarà seguito anche da uno a base dei prodotti della terra e l'auspicio è quello che diventi il menù ufficiale di Ravenna 2019 e che tutti i ristoratori del territorio possano introdurlo nelle loro proposte culinarie reinterpretandolo con proprie idee. 

Il menù è già stato presentato e assaggiato in una serata al ristorante Veranda delle Rose a cui era presente tutto il team di lavoro tra cui il coordinatore Alberto Cassani, la project manager Nadia Carboni, Marcella Montanari, l’assessore alla Cultura Ouidad Bakkali e l’assessore al Bilancio Valentina Morigi.

I piatti del menù "Ravenna 2019":

Alici alla dolce marinatura con mil points e vellutata al basilico - il mare incontra la freschezza, i sapori di verdure e piante aromatiche.

Involtino di triglia con porro caramellato e guanciale croccante - il mare incontra la terra e i sapori più antichi.

Raviolo di pasta fresca aromatica con ripieno di branzino e coulis di fagioli - l’antica ricetta della pasta fresca racchiude i sapori del pesce e dei formaggi tradizionali proponendosi accompagnato dal contrasto cromatico del legume più antico

Filetto di cefalo in crosta croccante ai frutti secchi e tortino alle verdure croccanti - un guscio di frutti preziosi avvolge il cefalo accompagnato da verdure fresche di stagione

Bicchierino con ciambella al marzapane, crema di ricotta e squacquerone - semplicità e dolcezza per un dessert 100% romagnolo

Serviti a parte i mini pani dell’Amicizia ai cereali e i vini locali: uno spumante Brut Extra Dry, Chardonnay, un Sangiovese di Romagna e Albana Dolce di Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna 2019: tra le eccellenze anche un succulento menù

RavennaToday è in caricamento