rotate-mobile
Cronaca

Un commovente lancio di palloncini bianchi in cielo per ricordare Rebecca - video

Le squadre hanno fatto ingresso in campo creando un cerchio e osservando un minuto di silenzio: poi, all'urlo di "Per Rebecca, hip hip hurra!", i giocatori hanno liberato in aria i candidi palloncini

Anche i 200 giovanissimi (tra i quali quelli del Rugby Parma Fc 1931) che domenica sono scesi in campo ad Alessandria per il 'Torneo del Cappello' hanno voluto omaggiare Rebecca Braglia, la 18enne reggiana che ha perso la vita dopo un placcaggio durante una partita di rugby. Le squadre hanno fatto ingresso in campo reggendo dei palloncini bianchi creando un cerchio e osservando un minuto di silenzio: poi, all'urlo di "Per Rebecca, hip hip hurra!", i giocatori hanno liberato in aria i candidi palloncini, in un'immagine davvero commovente.

Rugby in lutto, Rebecca non ce l'ha fatta. Il padre: "Ora gioca nel Campionato dei Cieli

Anche le compagne di squadra di Rebecca, tornate in campo, hanno ricordato l'amica nella cittadella del rugby di Moletolo. Le giocatrici della Amatori Parma hanno indossato una maglietta bianca con scritto 'Ciao Rebecca' e, commosse e abbracciate, hanno partecipato a una cerimonia alla presenza anche del padre della ragazza, Giuliano Braglia. La data dei funerali, che dovrebbero svolgersi in Duomo a Reggio Emilia, non è ancora stata fissata. Nel frattempo la Procura ha aperto un'inchiesta senza indagati nè ipotesi di reato, per poter disporre l'autopsia sul cadavere della giovane. I familiari hanno dato il consenso alla donazione degli organi "perché sarebbe stata la sua volontà", ha dichiarato papà Giuliano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un commovente lancio di palloncini bianchi in cielo per ricordare Rebecca - video

RavennaToday è in caricamento