rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Accesso dei cani nelle spiagge libere ravennati: le regole da seguire

Alcune semplici prescrizioni a tutela degli animali e per una corretta convivenza con le persone circostanti

L'accesso alle spiagge libere pet-friendly di Ravenna è consentito nel rispetto di alcune semplici prescrizioni, pensate sia per la tutela dello stato di salute dei propri animali che per garantire anche una corretta convivenza con le persone circostanti:

  • Possono accedere alla spiaggia esclusivamente gli animali regolarmente iscritti all’anagrafe canina;
  • I proprietari/detentori dei cani sono responsabili del benessere, del controllo e della conduzione degli animali e rispondono, sia civilmente che penalmente, di eventuali danni o lesioni a persone, animali e cose provocate dall’animale stesso;
  • I proprietari/detentori dei cani devono assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle esigenze di convivenza con le persone e gli animali che usufruiscono della spiaggia libera;
  • I cani devono essere mantenuti al guinzaglio di lunghezza non superiore a mt 1,50;
  • I proprietari/detentori hanno l’obbligo di portare con sé una museruola rigida o morbida da applicare ai cani in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali, o su richiesta delle Autorità competenti;
  • È consentita la balneazione dei cani nelle zone di mare antistanti le aree dedicate, evitando la permanenza dell’animale in acqua nelle ore centrali della giornata, indicativamente dalle 11.30 alle 14.30.
  • Nell’area di pertinenza degli stabilimenti balneari pet-friendly, invece, è consentito il bagno in mare negli orari a scarso afflusso di bagnanti, indicativamente dall’alba alle ore 07.00 e dalle ore 19.30 al tramonto;
  • I cani dovranno essere mantenuti al guinzaglio fino all’ingresso dello specchio acqueo e all’uscita dall’acqua il cane dovrà esser nuovamente assicurato al suo guinzaglio, e non potranno passeggiare e sostare sulla battigia;
  • È interdetto l’accesso a tali aree di tutti i cani di sesso femminile durante il periodo estrale “calore”;
  • I cani devono essere esenti da infestazioni di pulci, zecche o altri parassiti;
  • I proprietari/detentori dei cani devono rimuovere immediatamente qualunque deiezione prodotta dagli animali, e a tal fine devono essere muniti di palette/raccoglitori idonei, da riporre negli appositi contenitori installati nell’area.

Al mare con il cane? Ecco le spiagge e gli stabilimenti che accolgono "Fido"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accesso dei cani nelle spiagge libere ravennati: le regole da seguire

RavennaToday è in caricamento