Sant’Agata sul Santerno, dal gesto di cuore della famiglia Tampieri nuovi giochi e arredi per l'asilo nido

Il rinnovo degli arredi è stato possibile grazie alla donazione di 1100 euro da parte della famiglia di Elvira Tampieri, dipendente del Comune scomparsa improvvisamente il 13 aprile 2019

Nuovi giochi e arredi all'asilo nido comunale "Il Girasole" di Sant'Agata sul Santerno. Il rinnovo degli arredi è stato possibile grazie alla donazione di 1100 euro da parte della famiglia di Elvira Tampieri, dipendente del Comune scomparsa improvvisamente il 13 aprile 2019. L'inaugurazione si è tenuta giovedì alla presenza di Flavio e Sara Cristoferi e Magda Tampieri (rispettivamente marito, figlia e sorella di Elvira), del sindaco Enea Emiliani, del vicesindaco Lilia Borghi, dei dipendenti del Comune di Sant'Agata sul Santerno, della presidente della cooperativa Zerocento Arianna Marchi, della referente per l'infanzia Linda Errani e delle educatrici dell'asilo nido.

"Esprimo profonda gratitudine a Flavio e a tutta la sua famiglia per questa significativa donazione - ha dichiarato il primo cittadino -. Questi giochi e arredi al servizio dei bambini arricchiscono il nostro bellissimo asilo nido, un luogo molto caro a Elvira e simbolo di speranza per il futuro di ognuno di noi. Il vuoto che Elvira ha lasciato è incolmabile, ma restano in chi ha avuto il piacere di conoscerla l'esempio di una brava persona e di una brava professionista e il ricordo del suo bellissimo sorriso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento