Simulati gli effetti di un alluvione: i ragazzi protagonisti di un'esercitazione di Protezione Civile

I ragazzi sono stati fatti salire ai piani alti della scuola, simulando una situazione reale

Sabato alle scuole “Giovanni Pascoli” di Sant’Agata sul Santerno si è svolta un’esercitazione intercomunale della Protezione civile, nell'ambito del progetto Life Primes. L'esercitazione ha previsto la simulazione di un superamento arginale da parte del fiume Santerno nel Comune di Imola e di una rottura arginale in prossimità di Sant’Agata sul Santerno. I ragazzi sono stati fatti salire ai piani alti della scuola, simulando una situazione reale. Cessata l'emergenza, sono poi usciti nel cortile, dove hanno ricevuto consigli di comportamento in caso di alluvione e hanno partecipato a un’attività formativa.

L’esercitazione ha testato la capacità di risposta del sistema di Protezione civile, con l’obiettivo di migliorare la risposta in caso di emergenza reale; ha previsto ha coinvolto dal livello regionale a quello locale, partendo dal nuovo sistema di allertamento fino alla simulazione delle azioni necessarie in caso di rischio di esondazione in un ambiente scolastico. Per ulteriori informazioni sul progetto Life Primes è possibile consultare il sito www.lifeprimes.org.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Lotta per la vita il 14enne precipitato da un balcone dell'hotel

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

  • Pamela Prati gira un video a Milano Marittima: "Ricomincio dalla musica"

Torna su
RavennaToday è in caricamento