rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Sciopero in Marcegaglia, CambieRà: "Ennesimo allarme di un settore che ha bisogno d'aiuto"

"Le crisi aziendali si susseguono, scioperi e presidi di lavoratori a rischio sono ormai periodici da anni, così come le chiusure o il ridimensionamento di interi rami aziendali e gli incidenti sul lavoro"

Sulla vicenda del passaggio dei lavoratori addetti alla logistica interna dello stabilimento Marcegaglia dalla società Logistica Ferrari a due cooperative ravennati si sta parlando molto. "Appare di nuovo evidente, di fronte all’ennesimo travagliato scontro che coinvolge aziende, sindacati e lavoratori, un dato pericoloso che riguarda l’agonia a cui è sottoposto il mondo del lavoro che ruota attorno all’industria portuale di Ravenna - commenta Michela Guerra, capogruppo in consiglio del movimento civico CambieRà -  Ancora una volta le problematiche sono economiche e sono legate ai sempre più risicati margini di sostenibilità aziendale, annientati, nelle realtà sane, dai costi fissi sostenuti dalle aziende private del settore. Le stesse società si trovano poi a cercare soluzioni facili nei drammatici tagli dei servizi, non direttamente connessi con l’attività produttiva principale, oppure a cercare di chiudere appalti o subappalti avvalendosi delle cooperative".

"Le crisi aziendali si susseguono, scioperi e presidi di lavoratori a rischio sono ormai periodici da anni, le chiusure o il ridimensionamento di interi rami aziendali, così come gli incidenti sul lavoro, sono all’ordine del giorno - insiste il consigliere d'opposizione - Mancano del tutto progetti di ristrutturazione e promozione del settore, operazioni e investimenti reali (e non solo annunciati) sulle infrastrutture e soprattutto mancano serie e lungimiranti politiche a tutela del diritto al lavoro, un impiego sicuro e giustamente retribuito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero in Marcegaglia, CambieRà: "Ennesimo allarme di un settore che ha bisogno d'aiuto"

RavennaToday è in caricamento