rotate-mobile
Cronaca Centro / Viale Enrico Berlinguer

Più sicurezza all'incrocio del mercato: aggiudicati i lavori per la nuova rotonda

E' stato aggiudicato l'appalto per i lavori della nuova rotatoria al posto dell'incrocio nella zona del mercato, dello stadio, degli uffici comunali e della Questura di Ravenna

Un passo in avanti verso la realizzazione di un progetto volto a migliorare la viabilità e la sicurezza stradale della città. E' stato aggiudicato l’appalto dei lavori che riguardano l’adeguamento della viabilità esistente all’incrocio tra viale Berlinguer, Piazza Sighinolfi e via Fontana a Ravenna, mediante l’inserimento di una  rotatoria. La realizzazione del progetto, approvato dalla Giunta lo scorso novembre, è stato affidato nei giorni scorsi alla Sear Costruzioni Stradali di Cesena per un corrispettivo presunto di 534.736,35 euro.

Si tratta di un intervento importante, per una zona nevralgica della città. Proprio nelle vicinanze dell'incrocio sorgono infatti gli uffici comunali, la Questura, l'area del mercato e, a poca distanza, lo stadio Benelli. Nelle immediate vicinanze si trovano poi l’ospedale Santa Maria delle Croci, il comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e il Tribunale. L’intera area, comprese le vie Marzabotto e Cassino, sono interessate inoltre dalla presenza del maggior polo scolastico della città. Una situazione che determina movimenti di veicoli, di biciclette e di pedoni anche molto rilevanti. In futuro, è inoltre prevista la realizzazione di un asilo in via Fontana.

Nel progetto è prevista una rotatoria “compatta” di forma circolare, con un’isola centrale parzialmente sormontabile. Su di essa insistono quattro rami: viale Berlinguer, via Sighinolfi e via Fontana. Tra i vantaggi secondari dell’intervento la diminuzione delle emissioni inquinati e riduzione dell’inquinamento acustico, grazie alla maggiore fluidità di percorrenza e la riduzione della velocità media; la maggiore tutela verso le utenze deboli, come pedoni e ciclisti, dato dalla velocità ridotta e dalla possibilità di usufruire delle isole divisionali come riparo durante l’attraversamento; la semplificazione della segnaletica verticale, riducendo l’ingombro e facilitando la comprensione, la possibilità di inversione di marcia senza compiere manovre pericolose e non consentite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più sicurezza all'incrocio del mercato: aggiudicati i lavori per la nuova rotonda

RavennaToday è in caricamento