Cronaca

Tane di animali lungo il Montone: al via gli sfalci della vegetazione

Mantenere gli argini e le golene sgombri dalla vegetazione è fondamentale per verificare la presenza delle tane di mammiferi, che possono comprometterne la tenuta mettendo a rischio la sicurezza

Sono iniziati i lavori di manutenzione agli argini del fiume Montone, a cura del Servizio Area Romagna, nella pianura tra Forlì e Faenza L’intervento riguarda gli argini classificati di “seconda categoria” presenti a valle della via Emila, nei comuni di Forlì e Faenza, e consiste nello sfalcio della vegetazione – prevalentemente canneti – per il controllo dell’integrità degli argini in terra che fungono da dighe di contenimento delle portate di piena, a salvaguardia della pianura, dei centri abitati e delle infrastrutture presenti nel territorio.

Mantenere gli argini e le golene sgombri dalla vegetazione è fondamentale per verificare la presenza delle tane di mammiferi, che possono comprometterne la tenuta mettendo a rischio la sicurezza del territorio in caso di piene significative. Alcune tane sono già state individuate, anche grazie allo spirito di collaborazione della cittadinanza, puntualmente in contatto con i tecnici della sede territoriale di Forlì del Servizio Area Romagna per segnalare possibili criticità. I lavori rientrano negli interventi da realizzare con un finanziamento regionale di 120mila euro per il territorio forlivese e della provincia di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tane di animali lungo il Montone: al via gli sfalci della vegetazione

RavennaToday è in caricamento