rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Una 'Casa dei talenti' e cibo per i più bisognosi: due progetti finanziati a Cervia

Anche nel 2023 Cervia beneficerà dei contributi regionali previsti dal Bando di partecipazione 2022, finanziato dalla L.R. 15/2018 della Regione Emilia Romagna

Anche nel 2023 Cervia beneficerà dei contributi regionali previsti dal Bando di partecipazione 2022, finanziato dalla L.R. 15/2018 della Regione Emilia Romagna. Sono infatti primi in graduatoria i progetti “Casa dei talenti” e “Cervia prossima. Dintorni solidali per futuri sostenibili”, che saranno finanziati entrambi con 15 mila euro (delibera della Giunta regionale n.741/2023).

Il primo, “Casa dei talenti” è stato presentato dall’Associazione Festa e il Comune di Cervia figura come soggetto decisore. Il percorso partecipativo ha l’obiettivo di individuare insieme alla comunità una “Casa dei maestri”, inteso come un sistema di luoghi nei quali le persone possono condividere pensieri, conoscenze e sapere, con l’obiettivo di rendere, attraverso uno sviluppo culturale della comunità, la città sempre più sostenibile, inclusiva e partecipativa. Il progetto si svilupperà nell’arco di sei mesi e prevede una serie di azioni per coinvolgere l’intera collettività, tra cui l’organizzazione di incontri con quattro “maestri” di diverse attività che per due giorni si metteranno a disposizione della città per condividere il loro talento.

Il progetto “Cervia prossima. Dintorni solidali per futuri sostenibili” è stato presentato da Sole Soc. Coop. Sociale (cooperativa che gestisce il Condominio solidale di viale Abruzzi a Cervia) e ha come ente decisore il Comitato di Distretto dell’Asl della Romagna, di cui è presidente l’Assessora Bianca Maria Manzi. L’ambito del percorso è il progetto Cervia Social Food, che ha tra i 23 sottoscrittori Sole Soc. Coop. Sociale e come capofila la Cooperativa San Vitale. Cervia Social Food opera per contrastare lo spreco alimentare e promuovere l’economia circolare. Il percorso partecipativo, che durerà 6 mesi, si propone di coinvolgere la comunità nella definizione di un patto di collaborazione per definire la modalità gestionale e di fruizione della Cucina solidale e dell’Emporio solidale.

Gli Assessori al Welfare Bianca Maria Manzi e alla Cultura Cesare Zavatta: “Abbiamo appreso con grande soddisfazione la notizia che ancora una volta la Regione Emilia Romagna ha accolto con favore progetti di percorsi partecipativi da attuare in città. Cervia da molti anni porta avanti percorsi di coinvolgimento dell’intera città per divulgare e attuare gli obiettivi dell’Amministrazione. Nel caso dei percorsi che verranno realizzati nel 2023, inoltre, sono coinvolti settori come il Sociale e la Cultura, e avremo l’occasione di far conoscere e crescere progetti importanti per la nostra città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una 'Casa dei talenti' e cibo per i più bisognosi: due progetti finanziati a Cervia

RavennaToday è in caricamento