menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendevano online portafogli di Prada e piumini Moncler: ma erano falsi

Le indagini sono state avviate a seguito della querela presentata da una signora che aveva risposto all'annuncio pubblicato sul sito per acquistare un paio di scarpe del marchio "Alexander McQueen"

Le Polizie locali di Ravenna e del Corpo intercomunale Bassa Val Taro mercoledì mattina hanno proceduto, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma, a una perquisizione presso il domicilio di un 23enne residente nel ravennate indagato, insieme a un amico di 48 anni sempre ravennate, per detenzione e vendita di prodotti con marchi contraffatti su un sito internet.

Nel corso dell'operazione sono stati rinvenuti diversi articoli presumibilmente riconducibili alle attività illecite svolte dagli indagati, tra cui un portafoglio di pelle di colore nero riportante il marchio “Prada”, due scatole da scarpe contenenti calzature in pelle di colore nero riportanti il marchio “Dr. Air Mertens”, una scatola da scarpe contenente calzature di colore nero riportante il marchio “Balenciaga”, un piumino contenuto all’interno di una busta in plastica riportante il marchio “Moncler”, una scatola da scarpe contenente calzature riportante il marchio “Alexander Mc Queen” e una borsa con il marchio “Louis Vuitton”. Inoltre, all’interno di uno scatolone chiuso e pronto per la spedizione, sono state recuperate due magliette riportanti il marchio “Ralph Lauren”, un piumino di colore rosso a marchio “Moncler” e un porta abiti in plastica con lo stesso marchio.

Nella circostanza gli agenti hanno proceduto al sequestro della merce, che sarà sottoposta alle opportune perizie tecniche, mentre il proprietario ha provveduto a consegnare spontaneamente una carta PostePay Evolution, corrispondente a quella utilizzata per la vendita della merce contraffatta.

Le indagini sono state avviate a seguito della querela presentata da una signora che aveva risposto all'annuncio pubblicato sul sito per acquistare un paio di scarpe del marchio "Alexander McQueen", per un importo pari a circa 200 euro. La donna successivamente, all'arrivo della merce, resasi conto che il prodotto era contraffatto ha tentato prima di farsi restituire il denaro senza successo, in seguito ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine.

I capi di abbigliamento e la carta consegnata sono stati posti sotto sequestro e nei confronti dell’indagato è stato redatto il verbale di identificazione, elezione domicilio e nomina del difensore. La Polizia locale raccomanda di acquistare sempre su canali sicuri e di optare sempre per i marchi autentici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento