Disavventura per il custode di Villa Pasolini: cade dal solaio e si rompe una gamba

Gli uomini dell'Arma, intervenuti sul posto per le verifiche del caso, hanno affidato l’operaio alle cure del 118 per un sospetta frattura alla gamba

Disavventura per il custode di Villa Pasolini a Coccolia, che si è rotto una gamba dopo esser precipitato dal solaio. L'episodio è al vaglio ai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima, che hanno proceduto ai rilievi di legge. Secondo una possibile ricostruzione, l’uomo, 52 anni, stava prelevando alcuni attrezzi dal capannone quando è salito al primo piano, in disuso da anni. Improvvisamente si è verificata la rottura di un asse: il cedimento ha determinato la caduta del malcapitato da circa 3 metri. Gli uomini dell'Arma, intervenuti sul posto per le verifiche del caso, hanno affidato l’operaio alle cure del 118 per un sospetta frattura alla gamba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento