Elezioni a Fusignano, le idee di Baldini: "Nuova caserma e ausiliari alla sicurezza"

Il candidato sindaco della lista civica “Prima Fusignano” Claudio Baldini inserisce tra i suoi obiettivi primari la sicurezza del paese

Il candidato sindaco della lista civica “Prima Fusignano” Claudio Baldini inserisce tra i suoi obiettivi primari la sicurezza del paese: "Una sicurezza volta soprattutto a combattere la microcriminalità e a garantire a ogni cittadino il diritto di sentirsi al sicuro nella propria casa e nella propria città - spiega il candidato - Due gli strumenti per agire in questa direzione: l’istituzione degli ausiliari alla sicurezza che agiranno in collaborazione con le forze dell’ordine e la ristrutturazione della caserma dei Carabinieri. In pochi anni la popolazione fusignanese  è cambiata, diventando multietnica e multiculturale. La grande mole migratoria che ha investito l’Italia in questi ultimi anni ha segnato anche il nostro paese: i fusignanesi hanno imparato ad accettare i migranti, a cogliere il cambiamento, senza però perdere di vista i propri valori cercando di mettere dei paletti soprattutto per quello che riguarda la sicurezza del nostro paese. I cambiamenti vanno gestiti con regole imprescindibili: senza regole si rischia il baratro, il caos, la violenza. Per questo la sicurezza è il mio obiettivo prioritario, per dare risposte concrete ai cittadini che sceglieranno il cambiamento il 26 maggio”.

“Gli ausiliari alla sicurezza sono una nuova e innovativa forma di controllo del territorio – spiega Baldini – un gruppo di persone preventivamente addestrate, non volontari, che avranno il compito di presidiare e monitorare il territorio nell’arco della giornata per contrastare azioni di criminalità quali furti, spaccio, disturbi alla quiete pubblica e comportamenti contrati alle regole. Verrà istituita una centrale operativa che opererà 24 ore su 24 con la videosorveglianza dinamica notte e giorno a supporto degli ausiliari alla sicurezza”. Sulla caserma Baldini sottolinea invece la necessità di “ristrutturarla o ricollocarla e di dotarla con strumenti e attrezzature moderni perché sia più idonea ed efficiente. I Carabinieri sono i primi che i cittadini chiamano in caso di pericolo, rappresentano la forza della legalità e devono avere tutti gli strumenti necessari per garantire protezione e sicurezza ai fusignanesi. Per essere più vicini ai cittadini verrà istituito anche un ufficio sicurezza: qui tutti potranno segnalare criticità, situazioni di pericolo ed eventuali avvisaglie di atti di illegalità”. 

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento