Elezioni, il segretario Barattoni: "Il Pd non farà da stampella a nessun Governo"

Il segretario provinciale del Pd Alessandro Barattoni commenta i risultati delle elezioni politiche del 4 marzo, che hanno registrato un drastico crollo del partito: "Risultato pessimo"

"Il risultato di domenica è pessimo. È stato un voto politico e si sono votati i simboli: il nostro è stato debole, sconfitto quasi ovunque". Non usa mezzi termini il segretario provinciale del Pd Alessandro Barattoni nel commentare i risultati delle elezioni politiche del 4 marzo, che hanno registrato un drastico crollo del Pd.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’elezione di Alberto Pagani, Marco Di Maio e Stefano Collina in tutti e tre i collegi uninominali nei quali insisteva il territorio provinciale è un risultato unico a livello nazionale e frutto dell’unità, della compattezza e del lavoro di tutti ed è doveroso ringraziare per questo i segretari comunali e di circolo, i volontari e i militanti che ci hanno messo il cuore, ma non deve diventare una scusa per non discutere - prosegue Barattoni - Dobbiamo assumerci tutti, io per primo, la responsabilità del risultato del Pd in provincia di Ravenna. Dovremo ripartire dalle macerie e ricostruire facendo opposizione e soprattutto ripensando noi stessi. Dobbiamo prima confrontarci sulla nostra idea di società, su come produrre ricchezza e redistribuirla in un alto livello di sostenibilità ambientale e poi a come comunicarla. Per fare questo penso sia indispensabile capire che è necessario riprendere a discutere di temi, di politica e di politiche, al di là del destino personale di ognuno di noi. Per fare questo è necessario innovare e sperimentare e credo sia da sgombrare immediatamente il tavolo da tutte le ipotesi di stampella da parte del Partito Democratico a un qualsiasi governo".

Pagani rieletto ma pessimista: "Male dappertutto, Ravenna è solo un'isola meno triste"

Collina rieletto: "Lavoreremo dall'opposizione per riconquistare i voti persi"

Elezioni, De Pascale: "Avremmo dovuto essere più forti: ora dovremo ricostruire dall'opposizione"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

  • Mucche picchiate con bastoni e chiavi inglesi: per l'allevatore 120 ore di lavori di pubblica utilità

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento