Venerdì, 19 Luglio 2024
social Bagnacavallo

Al via la seconda edizione di "Cucù", la stagione culturale che valorizza gli artisti del territorio

Concerti e spettacoli ospitati nella centralissima sala di Palazzo Vecchio a Bagnacavallo

Portare sul palco concerti e narrazioni di artisti locali nella centralissima sala di Palazzo Vecchio. Bagnacavallo è pronta ad accogliere la seconda edizione di "CuCù (Curiosita e Cultura)", stagione organizzata dall'associazione Controsenso che si svolgerà tra novembre e aprile prossimi. Un'offerta che, nell'obiettivo dei promotori, porterà in città dalle quattro alle sei serate sostenute grazie a una raccolta fondi alla quale si può accedere dal portale ideaginger.it.

"Dopo una prima edizione di grande successo per quel che riguarda l’affluenza del pubblico, la soddisfazione degli spettatori e il gradimento degli artisti invitati – spiega Michele Antonellini di Controsenso – la nostra e le associazioni partner del progetto (a cominciare dall’associazione musicale Doremi, Avis Bagnacavallo e circolo Casablanca) vorrebbero ideare e presentare la seconda edizione di CuCù. Dopo una sfida vinta, quella di proporre per la prima volta nella Sala di Palazzo Vecchio un’intera stagione di spettacolo dal vivo, adesso vogliamo consolidare e sviluppare il progetto".

Per donare è sufficiente ansare su ideaginger.it, cercare “CuCù” (curiosità culturali) e scegliere la donazione preferita. Per ogni donazione c’è una ricompensa: dai biglietti per le serate ai libri, dalle xilografie di Andrea Tampieri fino all’unico originale dell’acquerello realizzato da Cinzia Baccarini come immagine della seconda edizione. Sul sito c’è anche un divertente video che invita a partecipare al progetto. Controsenso punta a raccogliere almeno tremila euro.

L’associazione culturale Controsenso, fondata da un gruppo di amici nel 2004, idea e organizza iniziative culturali prevalentemente nella Bassa Romagna, dove ha sede. Si avvale di volontari, spesso professionisti del settore e della collaborazione di altri organismi associativi, scelti per affinità o in base al contesto in cui operare. Nel corso degli anni ha ideato e organizzato fiere del libro, rassegne dell’editoria indipendente, spettacoli. Il suo impegno principale, attualmente, consiste nella realizzazione di Bagnacavallo festival, giunto quest’anno alla dodicesima edizione e del quale "CuCù" sta diventando la prosecuzione invernale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la seconda edizione di "Cucù", la stagione culturale che valorizza gli artisti del territorio
RavennaToday è in caricamento